LA SOLIDARIETA’ NON SI FERMA MAI

Fabriano – La crisi sanitaria causata dal Covid-19 sta colpendo da settimane anche il nostro territorio. La solidarietà dell’entroterra si è messa in moto! Da oggi si può aderire alla campagna della Fondazione Caricaf che, in sinergia con Ariston Thermo Group, il presidente della Fondazione Aristide Merloni, Francesco Merloni e in partnership con Radio Gold Fabriano, ha lanciato l’operazione Emergenza Covid. “Chiunque voglia può effettuare una donazione con bonifico su IBAN IT29K 03069 21103 10000 0003518 indicando in causale “Donazione liberale Emergenza COVID”. Tutti i fondi saranno dirottati per le concrete necessità dell’ospedale di Fabriano Engles Profili e della sanità regionale.

Anche piccole realtà dell’entroterra fabrianese sono scese in aiuto delle organizzazioni di soccorso cittadine: è il caso della Rilo Metal srl, azienda guidata da Sandro Ciappelloni sita nella zona industriale di Cà Maiano di Fabriano che nei giorni scorsi ha effettuato una donazione a favore della Croce Azzurra di Fabriano. Un modo per aiutare chi ci sta aiutando in questo delicato momento. I rappresentanti delle quattro Porte del Palio di San Giovanni Battista, invece, hanno donato, complessivamente, mille euro.

Solidali anche gli “Immaturi” del Palazzetto dello sport. “In questo momento così difficile per il nostro Paese a causa del contagio da Coronavirus, abbiamo deciso spontaneamente di donare un piccolo contributo come gruppo “Immaturi” all’Asur Marche Area Vasta 2 per il nostro territorio” riferiscono dal gruppo. Tra le numerose iniziative solidali da rimarcare anche la donazione effettuata dall’azienda fabrianese Ristopro della famiglia Di Salvo all’ospedale Profili di Fabriano. La settimana scorsa la Ristopro ha acquistato tre ventilatori polmonari da mettere a disposizione dell’equipe di Medicina dell’ospedale.

La Podistica Fabriano 

“In questi giorni, insieme al consiglio della Podistica, abbiamo pensato come potessimo aiutare in qualche modo chi si trova in prima linea a sacrificare tutto, in questo periodo così difficile … Abbiamo deciso di devolvere un piccolo contributo (ma grande per noi come piccola associazione) a degli organi del nostro territorio. Con la speranza che questo piccolo gesto possa anche solo un minimo aiutare, la Podistica AVIS ha donato €250 all’Ospedale Profili di Fabriano (tramite la Fondazione Carifac che si occuperà di devolvere il dovuto) e €250 al Gruppo Volontario della Protezione Civile di Fabriano. E rimaniamo con la speranza che anche il più piccolo gesto sia importante in questo mare di caos…” Così, in una nota, il Presidente, Simone Micheletti.

Faber

Faber Spa, azienda leader nella produzione di cappe con sede a Fabriano, stabilimento a Sassoferrato, ha deciso di collaborare all’incremento delle postazioni di terapia intensiva degli Ospedali Riuniti Torrette di Ancona donando un nuovo macchinario: un respiratore di ultima generazione. “La società informa di aver già provveduto ai passi necessari affinché il dispositivo acquistato possa essere a disposizione dello staff medico in brevissimo tempo. Un gesto che vuole sottolineare la vicinanza della società al territorio marchigiano e fornire un sostegno concreto a chi quotidianamente è chiamato a lavorare in prima linea per far fronte all’emergenza costituita dal Covid-19”, fanno sapere dalla multinazionale di Fabriano, fondata dal compianto Abramo Galassi, e da alcuni anni di proprietà della Franke.

Pariano

“In questo momento di grande emergenza i medici, gli infermieri e tutto il personale ospedaliero stanno facendo tutto ciò che è in loro potere ma sappiamo bene che l’emergenza Coronavirus sta mettendo a dura prova tutto il sistema. Ora, chi può deve fare qualcosa per raccogliere fondi da destinare all’acquisto di presidi medici da poter essere utilizzati per combattere il “mostro”. Mi permetto di avanzare una proposta rivolta all’Amministrazione comunale della città di Fabriano per chiedere al Sindaco, agli Assessori, al Presidente del Consiglio comunale e a tutti i Consiglieri di rinunciare, anche in parte, alle rispettive indennità di funzione relative al mese di Marzo e fare una donazione a favore della Protezione Civile così come il sottoscritto e molti Cittadini, ognuno per le proprie possibilità, hanno già fatto”. Così in una nota l’ex presidente del consiglio comunale di Fabriano.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy