E’ NOVEMBRE, IN CUCINA CON LE CASTAGNE

RICETTE MESE DI NOVEMBRE di NONNA RINA RISTORANTE FABRIANO

NOVEMBRE. L’autunno è ormai inoltrato, le giornate si fanno sempre più corte e sulle nostre tavole privilegiamo ora pietanze che scaldano il corpo, ma anche un pochino il cuore. È per questo che oggi proponiamo 2 ricette, entrambe con le castagne, dalle innumerevoli proprietà benefiche, e che fanno da padrone nelle nostre cucine.

VELLUTATA DI ZUCCA E CASTAGNE
(Ingredienti per 4 persone)
800 gr di zucca
200 ge castagne
300 gr patate
1 piccola cipolla bianca
1 carota
1 costa di sedano
Sale
Olio extravergine d’oliva
Brodo vegetale
1 ramoscello di timo
1 foglia di alloro
Preparazione:
lavare e incidere le castagne, metterle in una pentola con acqua fredda, un pizzico di sale e la foglia di alloro. Far bollire per circa 40 minuti, scolare e pelare da calde. Lasciare da parte.
Sbucciare la zucca, privarla dei semi e dei filamenti interni e tagliare a cubetti non troppo piccoli.
Sbucciare e tagliare a cubetti le patate.
Tritate sedano, carota e cipolla.
In un tegame far soffriggere a fuoco vivace in un po’ di olio la cipolla, il sedano e la carota tritati, aggiungere la zucca e le patate. Mescolare bene per far insaporire il tutto, quindi aggiungere il brodo vegetale caldo in modo che tutte le verdure risultino coperte. Portare a cottura. Dopo circa 20/25 minuti le verdure dovrebbero risultare morbide, quasi sfatte. Aggiungere a questo punto metà delle castagne pulite e rendere il tutto a crema con un frullatore a immersione, aggiungendo, eventualmente fosse troppo densa, un po’ di brodo vegetale.
Porzionarla nei piatti individuali, aggiungere in ogni piatto le rimanenti castagne sbriciolate, qualche foglioline di timo e un goccio di olio a crudo.

CASTAGNACCIO
(Ingredienti per 6 persone)
300 gr farina di castagne
30 gr gherigli di noci
30 gr pinoli
30 gr uvetta
120 gr zucchero
1 pizzico di sale
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
380 gr acqua fredda
2 rametti rosmarino

Preparazione
Per prima cosa mettere a bagno l’uvetta in poca acqua fredda. Tostare i pinoli in un padellino antiaderente. Tritate in modo grossolano i gherigli di noci.
Setacciare in una ciotola la farina di castagne, e con l’aiuto di una frusta aggiungere l’acqua poco alla volta mescolando continuamente per non far formare grumi. Bisogna ottenere un composto fluido ma non troppo liquido. Aggiungere lo zucchero e mescolare.
Aggiungere ora le noci tritate e i pinoli, lasciandone da parte alcune per la decorazione. Mescolare per far distribuire gli ingredienti.
Strizzare e asciugare l’uvetta e mescolare al composto insieme al pizzico di sale.
Oliare uno stampo rotondo da circa 28 cm di diametro e versare il composto. Decorare la superficie con le noci e i pinoli rimasti, cospargere con gli aghi di rosmarino, oliare la superficie del dolce e infornare a 180°per circa 35 minuti, fino a quando sul composto non si sono formate delle piccole crepe.
Lasciar raffreddare e servire.

 

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy