INFORTUNIO SUL LAVORO A FABRIANO, OPERATO ALLA MANO A TORRETTE

Fabriano – Infortunio sul lavoro mercoledì sera dopo cena in un negozio di vernici situato nei pressi della Stazione ferroviaria di Fabriano. All’ospedale un 60enne del posto, titolare del negozio stesso, che stava effettuando una riparazione quando si è trovato con l’anulare e il dito medio della mano destra schiacciati da un transpallet elettrico durante l’intervento di sistemazione della ruota di un carrello elevatore. Il fatto è accaduto poco dopo le 21. Subito sul posto i sanitari del 118 dell’ospedale Profili di Fabriano che sono stati avvertiti telefonicamente proprio dall’uomo infortunato che, con grande lucidità, nonostante il dolore e lo spavento, è riuscito a chiamare i soccorsi. Tutto è accaduto in pochi secondi. Di colpo, mentre stava operando tra la ruota ed un supporto in ferro, le due dita sono rimaste incastrate. Secondo una prima ricostruzione il transpallet elettrico, solitamente utilizzato per il trasferimento delle merci, era in posizione leggermente sopraelevata ed é poi caduto a terra centrando la mano del commerciante. Sul posto si sono recati i carabinieri della Compagnia di Fabriano, i vigili del fuoco del distaccamento cittadino, l’ambulanza del 118 partita dall’ospedale Profili e i medici del lavoro. I sanitari hanno medicato l’infortunato che poi è stato trasferito d’urgenza all’ospedale regionale di Torrette di Ancona. E’ già stato sottoposto a un intervento chirurgico in sala operatoria per cercare di ricostruire le due dita, anulare e medio della mano destra, rimaste schiacciate.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy