MATROMONI CIVILI NELLE STRUTTURE PRIVATE, ADESSO SI PUO’

di Marco Antonini

Fabriano – Matrimonio civile anche fuori le location comunali, adesso si può. Sabato pomeriggio le nozze di Paola Rotolo e Francesco Riotto al Relais Marchese del Grillo di Fabriano officiate dal consigliere comunale, Roberta Stazi. “Un iter lungo, particolare e complesso che è cominciato con le dovute richieste e progetti più di un anno fa, ma che ora ha preso forma e consistenza pratica. Il turismo nuziale arriva anche qui, nella dimora del vero Marchese del Grillo. Sono soddisfatto del risultato ottenuto sia per la mia azienda sia per il territorio. Soddisfazione doppia perché tutte le strutture con le caratteristiche richieste dal Comune potranno aderire, e Fabriano può diventare una vera destinazione per matrimoni. Il turismo legato al wedding, è in crescita costante, non sente crisi, e cerca un’esperienza unica. Il nostro territorio ha tutte le carte in regola per essere meta del giorno del Sì, perché ricco di bellezza e potenzialità” dichiara Mario D’Alesio, titolare della struttura. Quello di sabato è stato il primo matrimonio nelle location private trasformate, per l’occasione, in ville comunali. Il sindaco, Gabriele Santarelli: “Questa novità consente a 3 strutture che ne hanno fatto richiesta, Marchese del Grillo, Hotel Ristorante La Pineta e all’Abbazia di Vadicastro, di ospitare le cerimonie civili e di divenire quindi più attrattive per questo tipo di eventi rispetto agli immobili comunali. È una piccola novità che testimonia l’attenzione rivolta agli operatori presenti sul nostro territorio”. Ieri mattina, domenica 9, rito a Valdicastro, a meno di 24 ore dal precedente matrimonio. “Così – dichiara il primo cittadino – diamo ai gestori privati un’opportunità in più di farsi conoscere e di allargare le proprie attività. Sono già diverse le richieste che sono pervenute per poter approfittare di questa nuova opportunità che abbiamo voluto dare e alcune addirittura provenienti dall’estero”.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy