LE MASSIME CARICHE DELLO STATO A FABRIANO

di Marco Antonini

Fabriano – Le massime cariche dello Stato italiano a Fabriano mercoledì prossimo: oltre al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è prevista anche la presenza del Presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, in occasione dell’inaugurazione della XIII Annual Conference delle città creative Unesco in programma nella città della carta. Mattarella e Conte si ritroveranno al teatro Gentile insieme agli organizzatori dell’Annual Conference, al sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli e alle autorità civili e religiose per un appuntamento atteso da tempo. Al momento sono pochi i dettagli della visita ufficiale. Sicuramente è previsto un intervento del presidente, Sergio Mattarella, e una sua successiva visita presso la Pinacoteca civica Molajoli dove è esposto il capolavoro di Leonardo Da Vinci, La Madonna Benois, che si potrà ammirare fino al 30 giugno. Anche il Premier Conte terminerà la visita – a tre mesi dalla precedente, quando insieme al ministro Toninelli, si recò nel cantiere della SS 76 a Borgo Tufico – in Pinacoteca. Particolare attenzione verrà riservata alle relazioni del mercoledì, quelle relative al Forum dei Sindaci delle città creative Unesco. Il primo ad intervenire sarà il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. La macchina organizzativa lavora a pieno ritmo: ieri si è tenuto il sopralluogo al Gentile da parte di Rai Quirinale per organizzare la diretta del discorso del presidente Mattarella.

Anche le forze dell’ordine stanno predisponendo gli ultimi dettagli del piano sicurezza. Il centro, infatti, sarà presidiano per tutta la durata dell’Annual Conference, dal 10 al 15 giugno, con personale in divisa e in borghese. Centro storico chiuso alle auto, 24 le telecamere comunali in funzione, panettoni di cementi nei varchi di accesso. Alle serate evento in piazza previste 4.300 persone che verranno contate nei due varchi d’ingresso. In occasione dell’arrivo a Fabriano dei delegati di tutto il mondo per l’incontro delle città creative, in centro sono previste restrizioni: tolti i parcheggi – si potrà lasciare l’auto solo nel grande parcheggio di via Cappuccini – verranno istituiti una serie di varchi pedonali con il contapersone. Ieri pomeriggio, 6 giugno, alla presenza degli Istituti comprensivi e delle scuole superiori di Fabriano è stato inaugurato il padiglione della creatività degli alunni della città dedicato ai progetti e performance degli studenti per vedere la città ideale con lo sguardo dei bambini e dei ragazzi. Si potrà ammirare al Complesso San Benedetto.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy