ANCORA POLPETTE KILLER A FABRIANO

Altri casi di avvelenamento a Fabriano. L’ultima segnalazione è arrivata giovedì dal quartiere Santa Maria. Nel mirino cani e gatti. In rete è stato lanciato l’appello: “Non lasciate gli animali in libertà quando passeggiate”. Nemmeno una settimana un cane e un gatto sono morti avvelenati per colpa di polpette killer abbandonate lungo la strada tra via Cappuccini e Collepaganello. In questa occasione sono stati i residenti a commentare l’accaduto attraverso un volantino affisso in un albero. “Attenzione, pericolo per cani e gatti – si legge. – Qualche vile ha lasciato bocconi avvelenati in questa zona e un cane e un gatto sono già morti”. Poi l’appello per evitare il peggio ad altri animali. “Fate attenzione ai vostri amici animali – hanno detto alcuni abitanti del quartiere – e segnalate alle forze dell’ordine eventuali atteggiamenti sospetti”. Degli episodi sono stati informate le forze dell’ordine che indagano sull’accaduto. I proprietari del cane e gatto che sono morti per colpa delle polpette avvelenate hanno già sporto denuncia contro ignoti. Le polpette avvelenate continuano a spaventare i tanti padroni di cani che gatti. “Sono costretto – ha detto R.T. – a portare il mio cane al guinzaglio anche in campagna e lo tengo vicino a me per paura di questi bocconi fatali. Appena vedete qualcosa di strano – è l’appello finale di un amico degli animali – chiamate polizia o carabinieri”.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy