FABRIANO SALUTA MASSIMO MUSTICA

Lutto a Fabriano per la scomparsa, avvenuta a Roma, all’ospedale, di Massimo Mustica, ingegnere molto conosciuto nella città della carta per il suo lavoro all’interno del “Laboratorio delle idee” l’azienda di famiglia guidata dal fratello, Sergio. In tanti hanno preso parte alle esequie che sono state celebrate presso la chiesa Cattedrale San Venanzio di Fabriano, poi è seguita la tumulazione nel cimitero di Matelica, cittadina dove viveva da anni insieme ai suoi cari. Due comunità, quindi, si sono strette nel dolore per la morte di Massimo e tante persone hanno abbracciato la moglie e i figli, prima e dopo il funerale, per ricordare l’ingegnere «sempre disponibile ad ascoltare tutti». Da tempo stava male, ma nonostante tutto non si è mai arreso davanti alla malattia e l’ha affrontata sempre a testa alta. I suoi amici lo ricordano come “un uomo attento, dedito allo studio, pieno di energia, che ha sempre amato le sue due città, Fabriano e Matelica”. Nella prima è nato e ha svolto il suo lavoro, nella seconda, ha vissuto con la sua famiglia.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy