NUOVO LOOK PER LE VIE DEL CENTRO

di Marco Antonini

Al via il rifacimento dei sanpietrini in alcune zone del centro storico e della periferia di Fabriano. I lavori, per un importo di 150mila euro, partiranno nelle prossime settimane. “Questa estate – annuncia l’assessore Cristiano Pascucci – nuovo asfalto a troppi anni dall’ultimo intervento fatto”. Nel dettaglio verranno sistemati i cosiddetti “selciati” nei tratti più rovinati di via Cialdini, Gioberti, Miliani e Corso della Repubblica dove è necessario un intervento di manutenzione straordinaria. Resta fuori, per il momento, via Ramelli, dove sono previsti lavori ai collettori fognari. Il progetto è attualmente in fase istruttoria presso l’Ufficio Ricostruzione e i lavori partiranno nei prossimi mesi. La sistemazione dei selciati, nella zona del centro interessata, a giugno, anche dall’incontro mondiale di Unesco, si concluderà a maggio. Da tempo i residenti chiedono di sistemare anche via Marconi, non lontano dall’ospedale Profili, dove la carreggiata è in condizioni precarie. Lunedì, intanto, è stata riattivata la macchina traccia linee per la segnaletica. “La precedenza è per i parcheggi per i disabili – annuncia il sindaco, Gabriele Santarelli. – Siamo partiti dal centro e pian piano ci allargheremo al resto della città. Verranno realizzati nuovi stalli e recuperati quelli persi con l’installazione delle isole ecologiche. Il lavoro fatto in economia con il nostro personale ci consente di risparmiare l’80%”. Diversi i lavori ultimati. A breve verrà consegnata la scuola di Paterno agli abitanti della frazione che potranno utilizzarla come punto di ritrovo e per organizzare le attività del paese. Nel chiostro di San Benedetto, via Mamiani, si sta intervenendo per eliminare le infiltrazioni di umidità che danneggiano le pareti della chiesa adiacente. Le restauratrici al lavoro sulla Fontana Sturinalto procedono con le operazioni di ripulitura. Installati i teli laterali per proteggere meglio la fontana durante le fasi di restauro. Entro Pasqua, poi, si concluderanno i lavori all’asilo Ciampicali aggredito da muffa e infiltrazioni. “Un vero spreco di denaro pubblico che stiamo recuperando per metterlo a disposizione della città” il commento del sindaco, Santarelli.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy