RUBANO NEI NEGOZI PER COMPRARE DROGA, GIOVANI FABRIANESI DENUNCIATI

Fabriano: tre giovani, già segnalati come assuntori di droga, sono stati denunciati per furto aggravato continuato dai carabinieri della Compagnia cittadina. I militari sono risaliti ai tre originari del posto, di anni 26, 23 e 22 grazie alle telecamere di sicurezza interne posizionate nel supermercato Ipersimply, quartiere Santa Maria e nel Dopolavoro Ferroviario. Sono accusati di aver rubato per poi rivendere la merce per acquistare droga, in particolar modo eroina. Il primo furto è avvenuto circa un mese fa. In pieno giorno hanno preso un tv color da 32 pollici, poi sono passati nelle casse automatiche del supermercato e sono riusciti ad uscire senza pagarlo. Quando, a fine giornata, gli operatori si sono accorti dell’ammanco hanno contattato i militari che hanno visionato le telecamere che hanno immortalato proprio la scena in cui i tre, a volto scoperto, si intrattenevano davanti alla cassa automatica in attesa del momento migliore per uscire senza pagare.

Sempre il mese scorso i tre hanno sfondato, di notte, una vetrata del Dopolavoro ferroviario per rubare un televisore da 70 pollici. Il giorno dopo, quando la struttura è stata riaperta, la triste scoperta. Anche qui indagine dei carabinieri che hanno anche individuato tracce biologiche visto che uno del gruppo si è ferito mentre cercava di sfondare il vetro. Dalle telecamere i tre sono stati immortalati chiaramente. Sono stati denunciati per furto aggravato continuato. In caserma hanno ammesso le loro responsabilità. Con molta probabilità quei furti servivano per fare cassa per poter acquistare la sostanza stupefacente. La refurtiva non è stata ritrovata ed è stata subito rivenduta altrove.

m.a.

Qui Jesi: denunciati per spaccio e minorenni segnalati

Nell’ambito di una importante operazione antidroga disposta dalla Compagnia di Jesi tra il capoluogo, Chiaravalle e comuni della Vallesina, ed eseguita tra la sera del 17 maggio e del 18 maggio, i militari hanno denunciato un neo maggiorenne di Chiaravalle per detenzione si fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di grammi 25 tra hashish e marijuana. Hanno inoltre denunciato un altro 23 enne di Chiaravalle, perché alla guida della sua autovettura, in stato di evidente alterazione psico fisica, si è rifiutato di sottoporsi all’alcol test. Nell’ambito della stessa operazione sono stati segnalati, inoltre, 10 giovani, tre dei quali minorenni, per uso di sostanze stupefacenti, trovati in possesso di droghe leggere in misura variabile tra il grammo ed i 10 grammi. Ad uno di loro è stata anche sequestrata della cocaina

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy