I MIGRANTI ITALIANI VISTI DA UNA BAMBINA

Interessante iniziativa editoriale promossa dall’Associazione culturale “La Minera” onlus di Cabernardi con il patrocinio del Comune di Sassoferrato. Sabato 3 dicembre, alle ore 16,00, nell’auditorium del Parco archeominerario di Cabernardi, si terrà la presentazione del volume “Le Stagioni di Thil – I migranti italiani negli Anni Cinquanta visti da una bambina”, di Marinette Carla Animobono, edito da “Studio Graffa Edizioni”. Il volume si compone di diciotto racconti desunti dalla memoria dell’autrice, relativi alla propria infanzia vissuta alla fine degli anni Cinquanta in Lorena, nel triangolo minerario e industriale del nord-est della Francia. «Ciascun racconto – spiega Marinette Carla Animobono – mescola ricordo e fantasia e mette in luce questioni e pensieri legati ad eventi che accadevano normalmente in quell’ambiente insolito, fatto di boschi, prati, miniere, fabbriche metallurgiche e animali, persone immigrate, soprattutto a maggioranza italiana, con la loro originalità e le loro tradizioni». All’iniziativa, che verrà introdotta dalla presidente dell’Associazione culturale “La Miniera” onlus, Patrizia Greci, sarà presente l’autrice, la quale illustrerà i contenuti del libro.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy