UNA CULLA PER LA VITA A FABRIANO

I casi di neonati ritrovati nei cassonetti di tanto in tanto tornano all’onore delle cronache. Eppure costituiscono solo la punta dell’iceberg di un fenomeno drammatico di disprezzo per la vita, di disperazione e spesso di solitudine. Una risposta efficace a questo dramma potrà venire soltanto da una riscoperta della cultura dell’accoglienza della vita. Il “Centro di Aiuto alla Vita”,  in collaborazione con “Movimento per la Vita” e A. S. U. R. Marche Area Vasta 2  di Fabriano, propone la “Culla per la vita”, moderna riedizione delle Ruote degli esposti che nei secoli scorsi hanno rappresentato una testimonianza della mobilitazione della società in favore dei più deboli e una concreta possibilità di vita per migliaia e forse milioni di bambini. Le Culle odierne sono ovviamente diverse, molto più “tecnologiche”, eppure hanno ereditato dalle Ruote il significato e la ragione di esistere. Oltre ad accogliere bambini in sicurezza per il piccolo e nell’anonimato per la donna, esse si pongono al centro del tessuto urbano come presenza profetica di una cultura dell’accoglienza e del rispetto della vita che è la stessa oggi come ieri. Le Culle rappresentano non l’alternativa ma il completamento della normativa per il parto anonimo in ospedale (oltre 300 casi l’anno) offerto fin dal 2013 dal protocollo n. 277, a cura del Dipartimento Materno-Infantile, nominato “Mamma segreta e neonato sicuro”,  che affrontava la questione dell’ abbandono  del neonato al momento della nascita , ma in Ospedale, con una assistenza ed una segretezza garantita alla mamma del bambino.

Oggi, sabato 15 ottobre, presso l’Ospedale “E.Profili” di Fabriano- Sala “Parca” verrà inaugurata la CULLA PER LA VITA alla presenza delle autorità cittadine, del Vescovo della Diocesi di Fabriano-Matelica Monsignor Stefano Russo e di Sua Eminenza Card. Edoardo Menichelli. Interverranno il Presidente del C.A.V Fabriano Graziella Lorenzetti e il vice-presidente del Movimento per la Vita dottor Pino Morandini.La Culla per la Vita di Fabriano sarà dedicata allo scomparso Salvatore Mirabella. Il C.A.V. di Fabriano ringrazia tutti i professionisti e le ditte che hanno reso possibile la realizzazione della Culla per la Vita di Fabriano: il dottor Domenico Maddaloni, ditta Cipriani Costruzioni, Stopponi Infissi, Ciappelloni Carlo, ditta Paladini Marcello, ditta Bernardi Sergio, Coopservice, Il Registro, Linea Sport 94, Ing. Pietro Paolo Favalli, Ing. Luca Baldini. Si invita la cittadinanza intera a partecipare a questo importante evento.

Gigliola Marinelli

 

 

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy