PIU’ CONTROLLI CONTRO L’ALCOLISMO IN CENTRO A FABRIANO

Controlli più rigidi per combattere l’alcolismo lungo le strade del centro storico di Fabriano. E’ l’impegno delle forze dell’ordine che hanno potenziato i controlli nel week end. Dopo il blitz dei militari che sono riusciti a sorprendere il titolare di un’attività commerciale mentre dava da bere, alle 2,30 di notte, ad un uomo visibilmente ubriaco, prosegue l’impegno di polizia e carabinieri contro questo fenomeno che coinvolge molti giovani. Sabato scorso, un commerciante è stato denunciato per somministrazione di alcolici a persone ubriache e i due clienti per ubriachezza molesta. L’imprenditore rischia anche una sanzione amministrativa e la possibile sospensione della licenza da parte degli uffici comunali. Proprio a Palazzo Chiavelli, nelle ultime settimane, si è lavorato per riunire intorno allo stesso tavolo tutti gli operatori della movida del centro per raggiungere un’intesa sugli orari di apertura dei locali che, nel week end, vanno avanti fino alle due di notte. In primo piano la possibile riduzione di un’ora dell’orario di apertura notturno e alcuni vincoli da rispettare per venire incontro alle richieste dei residenti che, in più di un’occasione, hanno segnalato rumori eccessivi e nei vicoli del centro che disturba il riposo. I commercianti, dal canto suo, hanno chiesto all’assessore Paglialunga maggior libertà per organizzare concerti e manifestazioni all’aperto magari riuscendo a chiudere al traffico, anche più spesso, via Balbo, sede di importanti locali di aggregazione per giovani e non.

(immagine di repertorio)

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy