GUIDA UBRIACO E UCCIDE UN UOMO, ARRESTATO

Alle 3 di notte guida ubriaco una Mercedes 220 CDI, e lungo un rettilineo della via Jesina, in contrada Albanacci di Castelfidardo invade la corsia opposta e si scontra frontalmente con un Fiorino, uccidendo il conducente e ferendo la moglie. Con l’accusa di omicidio stradale, Lorenzo Morresi, 39 anni, un idraulico di Recanati residente a Castelfidardo, è stato arrestato dai carabinieri subito dopo l’esito dell’esame alcolometrico. Il cadavere di Marino Messi, 61 anni, recanatese, titolare di un panificio a Castelfidardo, è stato estratto dall’abitacolo del Fiorino, finito in un fossato, da una gru dei vigili del fuoco. La moglie, Giuseppina Benigni, 58 anni, operaia, è ricoverata in condizioni gravissime ad Ancona. Morresi ha riportato la frattura di una tibia, ed è stato portato nell’ospedale di Osimo, dove i sanitari l’hanno sottoposto all’alcoltest: 1,34 grammi il tasso di alcol per litro. Il pm ha disposto per lui gli arresti domiciliari. (Ansa)

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy