MEDICI A CONGRESSO AL CENTRO CUORE SALUS

Il Presidio Medico Ambulatoriale Cuore Salus ha ospitato il 22 aprile, presso l’auditorium del Monastero San Silvestro Abate di Fabriano, il Congresso Interregionale Marche e Umbria AIAC 2016, appuntamento accreditato ECM per l’Educazione Continua in Medicina da AGENAS e riservato alla professione di Medico Chirurgo. Una giornata di studio per addetti a lavori. Erano presenti i Medici Cardiologi iscritti AIAC (Associazione Italiana Aritmologi Cardiologi) di Marche e Umbria. Al corso hanno partecipato gli specialisti di Cardiologia, Cardiochirurgia, Geriatria, Medicina dello Sport, Medicina Interna, Medicina e Chirurgia di accettazione e d’Urgenza. In primo piano argomenti di vitale importanza per quanto riguarda la branca della Cardiologia, Aritmologia e Impiantistica di pace-maker e defibrillatori sottocutanei. “L’iniziativa – spiega Floriano Rossolini, titolare del Cuore Salus – nonostante sia stata per noi la prima volta in cui veniamo coinvolti in eventi di così elevato spessore, ha riscosso successo e interesse da parte dei partecipanti. E’ stata molto apprezzata anche la sede che ha ospitato il Congresso, il Monastero e il Centro che racchiude nei suoi spazi. Nel futuro auspichiamo che vengano organizzati nuovi convegni monotematici anche di altra branca della Medicina per le aree che noi trattiamo normalmente nella nostra quotidianità riabilitativa”. Intanto con l’arrivo della bella stagione si sta pensando di organizzare nuove iniziative a sfondo benefico che coinvolga un sempre maggior numero di persone. Lo scorso anno, per la Passeggiata del Cuore organizzata per sostenere le Suore di Madre Rubatto a favore dei bambini del Perù insieme a Raniero Zuccaro, si sono radunate più di 400 persone ed è stata raccolta una bella somma di denaro da donare per la conclusione dei lavori della scuola elementare. Cuore Salus ringrazia il dottor Pietro Scipione Direttore UOC Cardiologia di Fabriano, l’Ordine Monastico dei Monaci Silvestrini di San Silvestro Abate che ha dato la possibilità concretizzare il sogno chiamato ‘Cuore Salus’, in particolare, il nuovo Priore Conventuale Don Vincenzo Bracci e l’emerito Don Lorenzo Sena. Proprio don Sena ha portato i saluti e la benedizione in apertura del Congresso a tutti i partecipanti da parte di tutta la Comunità Silvestrina. L’iniziativa è stata coordinata dal dottor Giuseppe Saba, responsabile della struttura per l’area cardiologica.