SPACCIA DROGA A DUE MINORENNI, FABRIANESE DENUNCIATO

I militari del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Fabriano, al termine di una rapida attività investigativa, hanno denunciato D.B., 25enne del luogo, ritenute responsabile di aver ceduto una dose di eroina a due quindicenni. Da più parti erano giunte segnalazioni circa strani incontri che avvenivano tra Viale Gramsci e viale XIII luglio di Fabriano da parte di giovani del luogo e non, che si appartavano in zone d’ombra per brevi istanti e poi si allontanavano di direzione opposta. Sono stati predisposti alcuni servizio di osservazione e durante uno di questi, nel tardo pomeriggio di ieri, poco distante dai Giardini Regina Margherita i militari hanno notato due ragazze che si defilavano dietro un furgone parcheggiato a ridosso di un marciapiede e poi si incamminavano a passo spedito verso il centro storico. Il loro atteggiamento, sebbene non si era assistito al classico scambio tra pusher ed acquirente, dava comunque l’impressione che avessero appena commesso qualcosa di losco, raccogliendo da terra qualcosa precedentemente lasciato da altri. E’ iniziato così un breve pedinamento ed appena venivano raggiunte in una zona più illuminata, sono state controllate dai militari. Lasciando trasparire una certa irrequietezza al controllo le due minorenni sono state accompagnate in caserma e li, con l’assistenza di personale femminile ed alla presenza dei genitori, nel frattempo chiamati, sono state perquisite. Una di loro è stata trovata in possesso di una dose di eroina. I genitori, sgomenti per quanto stava accadendo, hanno preteso che le figlie raccontassero tutto ai militari e queste, ormai scoperte, hanno entrambe riferito di aver acquistato quello stupefacente poco prima da un ragazzo di Fabriano perché volevano consumarlo assieme. Le indicazioni fornite dalle ragazze hanno poi permesso di rintracciare il presunto spacciatore e procedere ad una sua perquisizione che portava a rinvenire alcuni grammi di marijuana, materiale atto al confezionamento dello stupefacente e la somma contante di 200 circa, in banconote di piccolo taglio, ritenuto provento dello spaccio. Tutto il materiale rinvenuto, stupefacente compreso, è stato sequestrato, il ragazzo denunciato per spaccio e le due ragazze segnalate quali assuntrici.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy