GIUBILEO, 3 PORTE SANTE IN DIOCESI. ARRIVA LA PEREGRINATIO

Domani, sabato 5 dicembre, la ‘Peregrinatio Maria’ organizzata dalla Conferenza Episcopale Marchigiana arriverà a Fabriano percorrendo l’antica Via Lauretana. L’appuntamento è alle ore 15 in Cattedrale. Alle 16 è previsto l’incontro dei giovani presso il Museo della Carta dal titolo ‘Il pellegrinaggio come sfida e testimonianza.’ La conclusione alle ore 18 a San Venanzio con la Messa del Vescovo. La Diocesi si prepara, intanto per il Giubileo. Tre Porte Sante per vivere l’Anno Santo indetto dal Papa. Domenica 13 dicembre avrà luogo la solenne apertura della Porta Santa nella Cattedrale San Venanzio di Fabriano con il pellegrinaggio verso la chiesa madre. Il ritrovo è alle ore 16 presso la Chiesa di San Benedetto da dove partirà la processione. Il vescovo Giancarlo Vecerrica varcherà la porta Santa anche al Santuario della Madonna del Cerro di Sassoferrato e nella Concattedrale di Matelica.

PER APPROFONDIRE

Nell’imminenza del Giubileo Straordinario della Misericordia, la Conferenza Episcopale Marchigiana, la Delegazione Pontificia di Loreto, in collaborazione con Opera Romana Pellegrinaggi, hanno promosso la “Peregrinatio Mariae”, un’iniziativa di grande forza evocativa volta ad attualizzare la memoria del pellegrinaggio che nei secoli univa Roma, cuore della Cristianità, e Loreto, primo santuario mariano. La Peregrinatio è iniziata il 1° dicembre, quando la statua della Madonna verrà portata da Loreto a Roma, dove sarà accolta presso la chiesa di San Salvatore in Lauro, la chiesa dei marchigiani romani prescelta dalla Santa Sede come uno dei tre luoghi di raccolta dei pellegrini in cammino verso la Basilica di San Pietro. Il giorno dopo la statua riceverà, in Piazza San Pietro, la Benedizione di Sua Santità, per poi risalire il tracciato della cinquecentesca Via Lauretana, attraverso il Lazio, l’Umbria e le Marche, giungendo infine a Loreto in occasione delle tradizionali celebrazioni della Venuta. Sabato 5 dicembre la statua arriverà nella Cattedrale di Fabriano alle ore 15 dove si potrà onorarla, pregando e  dalle 16 alle 18 si terrà un incontro con i giovani “in cammino verso Maria presso il Museo della Carta e della Filigrana: il pellegrinaggio come sfida e testimonianza” con l’esperienza ed il futuro dei campi scuola itineranti. Presiederà ed introdurrà il Vescovo Giancarlo Vecerrica che poi alle 18 officerà la celebrazione eucaristica in Cattedrale. La Peregrinatio Mariae segue il percorso che nel 1922 vide la nuova statua della Madonna trasportata Roma a Loreto, per prendere posto nel Santuario, dopo l’incendio che nel 1921 ne aveva distrutto l’antica immagine. La Peregrinatio attraversa decine di comuni di Lazio, Umbra e Marche, e l’organizzazione dell’evento è rilevante anche sotto l’aspetto organizzativo, curato da volontari religiosi e laici.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy