SS76, SENSO UNICO ALTERNATO TRA FABRIANO E GENGA

Meno disagi sulla SS76 grazie all’intervento del sindaco di Fabriano Sagramola che ha chiesto tempi celeri ai lavori di manutenzione con l’operazione #bastabuche nel periodo estivo visto il notevole afflusso di traffico nell’arteria che unisce Marche e Umbria. Ieri il Compartimento della Viabilità per le Marche ha comunicato che il termine  per la conclusione dei lavori è stato ridotto. Soddisfatti gli automobilisti che sono stati costretti, con le auto, a file interminabili lungo la vecchia strada e hanno avuto a che fare anche con il passaggio a livello di Albacina che chiede molti minuti prima del passaggio del treno. Anas ha confermato che sarà evitata la chiusura della carreggiata in direzione Roma  del tratto a 4 corsie, tra i km 17+600 e 9+000 con chiusura della rampa di ingresso dello svincolo di Fabriano est e contestuale chiusura della rampa di uscita dello svincolo di Fabriano ovest, in programma dall’otto al dodici agosto. <La nuova programmazione – ha commentato Sagramola – è stata possibile grazie ad una gestione ottimizzata dei cantieri che garantirà la prosecuzione dei lavori secondo la tempistica prevista riducendo così di gran lunga i disagi per tutti coloro che si troveranno a transitare lungo la SS76>. Attualmente è in vigore, fino al dodici agosto, il doppio senso di circolazione tra Fabriano e Genga. Il cantiere si fermerà, poi, per due settimane. Il 29 agosto riprenderà la manutenzione della tratta lungo la carreggiata in direzione Ancona. Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde, gratuito, 800 841 148. La Sp 15 che collega Arcevia e Genga, intanto, è di nuovo percorribile dopo l’ondata di maltempo del 2013. Lavori terminati e disagi finiti per la gioia degli automobilisti.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy