MIGLIORANO LE CONDIZIONI DEL BAMBINO AGGREDITO DAL CANE

Migliorano le condizioni del bambino di 11 anni che da mercoledì sera si trova in terapia intensiva all’Ospedale di Torrette dopo l’aggressione subita insieme al papà da quattro cani di loro proprietà nella zona industriale di Marischio. M.P.  è fuori pericolo e si sta riprendendo bene mentre il bambino avrà bisogno di una riabilitazione più lunga. Nei prossimi giorni dovrebbe essere trasferito in un altro reparto. Arrivati in codice rosso, sono stati entrambi sottoposti a delicati interventi da parte dell’équipe di chirurgia vascolare e di chirurgia ricostruttiva e della mano. Hanno riportato lesioni all’arteria omerale: il papà al braccio destro, il figlio a quello sinistro. Il piccolo ha riportato anche ferite profonde alla testa, ha una gamba rotta e ha subito l’amputazione di parte di un orecchio. Grazie al cane che si è tuffato sull’altro animale, padre e figlio si sono salvati e l’uomo ha potuto chiamare i soccorsi.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy