BABY VANDALI A FABRIANO, 5 MINORI DENUNCIATI DALLA POLIZIA

Una baby gang è stata scoperta a Fabriano grazie alle registrazioni delle telecamere di sicurezza e alla testimonianza di un fabrianese che ha sentito rumori strani provenire dal parcheggio vicino la sua abitazione. Cinque minorenni sono stati denunciati per danneggiamento dal Commissariato di Fabriano. Nei giorni scorsi hanno rotto diversi specchietti ad auto parcheggiate nel quartiere Borgo, poi hanno graffiato pesantemente alcune di queste e hanno lanciato sassi in un’abitazione. Grazie alle testimonianze dei residenti e alle telecamere di sicurezza sono stati identificati, convocati in Commissariato con i genitori e denunciati per danneggiamento. Dei cinque minori – tutti di età compresa tra i 12 e 14 anni – tre sono residenti a Fabriano mentre due si trovano in città per vacanza con la famiglia. Interrogati dal Vice Questore Mario Russo, i minori hanno ammesso le proprie responsabilità davanti allo stupore dei familiari. I danni alle auto ammontano a qualche migliaio di euro. I proprietari dei mezzi danneggiati chiedono alle famiglie dei cinque ragazzini di pagare il conto delle riparazioni delle macchine rovinate. Inoltre, alcuni giorni fa, hanno presentato querela contro ignoti e chiesto alle forze dell’ordine maggior controllo nel popoloso quartiere visto che è la terza volta che accadono episodi del genere. “Al Borgo – denunciano alcuni residenti – accadono troppo spesso episodi di vandalismo che non ci fanno dormire sicuri. Chiediamo più controlli sia di giorno che di notte. Nel parcheggio di via Martiri della Libertà diventa sempre più complicato lasciare la macchina parcheggiata nelle ore notturne. Il rischio – conclude – di trovare graffi nelle auto è sempre dietro l’angolo.” “Grazie alla collaborazione dei cittadini che segnalano tempestivamente movimenti sospetti – spiega il Vice Questore Mario Russo – abbiamo individuato i responsabili. Chiediamo ancora una volta a tutti di contattare immediatamente, per qualsiasi emergenza, i numeri di emergenza 112 e 113.” Con l’ausilio delle telecamere, un mese fa, la Polizia riuscì ad identificare il gruppo di minori tra i 9 e 12 anni che avevano graffiato le auto parcheggiate a Santa Maria per un danno di circa 10 mila euro visto che due macchine poi sono state riverniciate. Un altro episodio di vandalismo è avvenuto nei pressi di via Cavour. Più di dieci gomme furono squarciate e diversi specchietti distrutti. Gli agenti del Commissariato hanno potenziato i controlli nelle principali vie di accesso alla città.

m.a.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy