POLPETTE AVVELENATE A MARISCHIO

Polpette avvelenate a Marischio. Sono stati alcuni proprietari di cani a spasso con i propri amici a quattro zampe a scoprire esche ai bordi della strada che dal cimitero di Marischio conduce all’ex fermata ferroviaria di Ca’Maiano attiva anni fa lungo la tratta Fabriano-Pergola. Il fatto è accaduto nei giorno scorsi dopo che un residente della popolosa frazione è andato a fare il solito giro con il cane nel chilometro di strada ormai chiusa al traffico. Non è il primo episodio del genere che viene segnalato in zona. C’è rabbia tra gli amanti degli animali che frequentano il percorso quasi tutti i giorni perché è un atto indirizzato proprio a loro. “Qui – ha ribadito un proprietario di cane di taglia grande – non siamo molti a camminare perché è una zona poco conosciuta per coloro che non risiedono a Marischio e viene da sospettare che quella polpetta è stata gettata proprio per allontanare i nostri cani anche da questa strada. Tra poco non sapremo più dove andare per stare tranquilli con gli animali.” A rimetterci sono sempre i migliori amici dell’uomo, che devono essere tenuti stretti al guinzaglio per paura di incappare in una di queste trappole.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy