BAMBINA MUORE TRAVOLTA DA PORTA CALCETTO. FAMIGLIA ORIGINARIA DI FABRIANO

Una bambina di 5 anni, Luna Tozzi, è morta la notte scorsa in ospedale a Camerino dopo essere stata travolta dalla porta di un campetto di calcetto, forse fissata male. E’ successo a Esanatoglia, durante la festa della birra. Al momento della tragedia la piccola giocava in piazza con altri bambini.

Originaria di Fabriano ma residente a Esanatoglia con la famiglia, Luna Tozzi, che avrebbe compiuto sei anni a dicembre, è stata soccorsa da un’ambulanza del 118 e portata nell’ospedale più vicino. Ma le sue condizioni sono apparse subito disperate: un’ora dopo il ricovero è morta per le conseguenze del trauma cranico subito. A condurre le indagini sono i carabinieri di Camerino, coordinati dalla procura di Macerata, che ha disposto il sequestro del materiale causa dell’incidente. La festa si svolgeva in un’area di piazza dei Martiri riservata alle sagre. Dai primi accertamenti sembra che la porta di calcetto fosse stata ancorata male al terreno: Luna giocava nei pressi con altri compagni quando è stata investita dalla struttura, che si è ribaltata in avanti colpendola alla testa. Illesi gli altri bambini. (Ansa)

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy