BONIFICI SOSPETTI ALL’AIRFORCE, TENTATA TRUFFA AD URBANO URBANI

Paura negli uffici amministrativi dI Airforce per colpa delle truffe online. Nel mirino degli hacker l’azienda del consigliere comunale di Ncd Urbano Urbani. “Abbiamo subìto un attacco telematico – spiega – che mirava a svuotare i nostri conti correnti bancari.” E’ scattato il panico appena le impiegate della nota azienda si sono rese conto che qualcosa non stava funzionando nel verso giusto. Nel mirino due bonifici sospetti da parte di ignoti non presenti nell’elenco fornitori Airforce. “I nostri uffici, fortunatamente, sono riusciti ad evitare il peggio e, chiudendo i conti correnti delle nostre banche di riferimento, non abbiamo perso nulla. Non basta più – conclude Urbani – la concorrenza sleale, bisogna difendersi anche dai pirati informatici.” Poi l’appello a tutti coloro che navigano in rete: “vigilate attentamente”. L’accaduto è stato denunciato alle forze dell’ordine.

m.a.

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy