GIOVANE CAMERIERE DETECTIVE SCOPRE IL LADRO… E LO PERDONA

Cameriere detective in azione con indagini fai da te che lo portano dritto al ladro che domenica gli ha sfondato il vetro dell’auto in sosta senza in realtà rubare oggetti di valore. Il tutto è accaduto a Senigallia. Il vetro rotto però è rimasto, oltre alla rabbia. Il cameriere-detective che lavora in un famoso locale del centro della città è un senigalliese di 31 anni ed aveva già dei sospetti su chi potesse aver compiuto il gesto dal momento che aveva visto una persona aggirarsi tra le auto in sosta in viale Bonopera. Messo il presunto ladro, ma per come sono andate le cose forse è meglio dire vandalo, di fronte alle proprie responsabilità, il ragazzo che ha sfondato il vetro ha confessato e chiesto scusa. La vicenda si è quindi chiusa bonariamente con la promessa del danno che verrà ripagato. In caso contrario il cameriere sporgerà denuncia, cosa che non ha ancora fatto e che non intende fare credendo nel pentimento del ladro di cui non ha fornito dettagli. Se terrà fede alla parola data non finirà nei guai.

Anche un altro episodio era stato segnalato alla polizia municipale sempre domenica su viale Bonopera da parte di un uomo che aveva trovato il vetro della macchina sfondata e all’interno mancava il borsello mentre sabato pomeriggio, nello stesso parcheggio un’altra auto in sosta è stata trovata con il vetro sfondato. Lo riferisce il Corriere Adriatico.

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy