BAMBINI, DOMENICA PORTATE I GENITORI A VEDERE LA MOSTRA DA GIOTTO A GENTILE!

Anche la grande mostra “Da Giotto a Gentile” aderisce alla Giornata Nazionale “Famiglie al Museo”, domenica 12 ottobre. L’iniziativa, che coinvolge un grandissimo numero di musei e fondazioni di tutta Italia, quest’anno ha ricevuto il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT), del Ministero dell’Economia, dell’ICOM, dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio mondiale Unesco e della Rai. “Una storia da decifrare. Una Madonna che scompare e riappare”, sarà questo il tema dell’attività didattica dedicata ai bambini (con un età minima di quattro anni) che, passeggiando negli splendidi Giardini del Poio tra curiosi personaggi, potranno seguire il “filo di Arianna” (tema dell’edizione 2014) e ricostruire, accompagnati dagli operatori, la storia del furto della Madonna dei Magi risolvendo quiz e indovinelli. Al termine del gioco, dopo la merenda/spuntino, una bellissima sorpresa gratuita attende tutti i bambini che parteciperanno: verrà proiettato un episodio del cartone animato “L’arte con Matì e Dadà”, prodotto da RAI Fiction e Achtoons. Per gli adulti accompagnatori è prevista una visita guidata gratuita della mostra “Da Giotto a Gentile” al solo costo del biglietto di ingresso. Sono previsti due appuntamenti, da due ore ciascuno: la mattina dalle ore 10:00 alle ore 12.00 e il pomeriggio dalle 17.00 alle 19.00, presso la Pinacoteca Civica “B. Molajoli” di Fabriano. 15 è il numero massimo di bambini partecipanti per appuntamento. Per gli adulti il biglietto di ingresso sarà di 6 euro (comprensivo della visita guidata alla Mostra) mentre per i bambini di 3 euro (comprensivo di attività e merenda). La prenotazione è obbligatoria e deve avvenire entro sabato 11 ottobre, telefonando al numero 340.4573101

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy