In evidenza

FDI Fabriano: “Armi di distrazione di massa” le dichiarazioni del sindaco Ghergo e del PD cittadino

FABRIANO- Stiamo assistendo, in questi ultimi giorni, dichiara il presidente del circolo fabrianese di FDI Silvia Marchesini, a prese di posizione, dichiarazioni roboanti da parte del sindaco Daniela Ghergo e, addirittura, all’affissione di manifesti da parte del PD cittadino, riguardanti la realizzazione della palazzina dell’ospedale Profili.
Tutto questo fervore, su una tematica certamente importante che riguarda tutti noi senza distinzioni di appartenenza politica, appare “sospetto” sia nei contenuti che, soprattutto nei tempi: il 5 febbraio scorso, infatti, il Senatore Guido Castelli, Commissario per la ricostruzione post sisma, inviava una lettera al Sindaco in cui garantiva, nero su bianco, attraverso una comunicazione ufficiale, l’avanzamento del progetto e la sua futura realizzazione della Palazzina, fermo restando quelli che sono i tempi burocratici, chiarendo come la destinazione dei fondi destinati all’ospedale di Tolentino non fossero risorse sottratte al progetto fabrianese per il quale invece saranno stanziati addirittura 21 milioni di euro una volta esaurito l’iter riguardante la verifica del progetto esecutivo.
Una polemica fondata sul nulla dunque e argomento chiarito ampiamente alla Giunta dalla più alta Autorità in materia, che però ritorna in maniera prepotente proprio in questi giorni, in cui la città è in subbuglio (comprensibilmente) per la faccenda del fotovoltaico di cui nulla sapevamo fino all’altro ieri e di cui certamente, qualcuno in Giunta era presumibilmente edotto ma, non si sa bene per quale motivo, si è guardato bene dall’informare la popolazione.
La comunicazione è fatta anche da “armi di distrazione di massa”, prosegue Silvia Marchesini, ma invitiamo Sindaco e PD cittadino a non usare questi mezzi e a fare il proprio dovere civico non alzando polveroni su questioni serie come la sanità per coprire eventuali altre “magagne” riguardanti altri argomenti.
Per questo motivo, attraverso il nostro Consigliere Danilo Silvi, stiamo promuovendo un Consiglio Comunale aperto per fare ciò che da tempo avrebbe dovuto fare la Giunta Ghergo e cioè informare i fabrianesi sulle vicenda del fotovoltaico e conoscerne la posizione a riguardo.
Ricordiamo al Pd e al suo Coordinatore cittadino che i fabrianesi non sono dei bambini e che 4 manifesti potranno coprire qualche muro ma non certo ammantare anni di malgoverno regionale a guida PD e di
sistematica distruzione della sanità dell’entroterra a beneficio della costa (a proposito di bacini elettorali), conclude il Presidente del circolo fabrianese di FDI.
CS