News

Sassoferrato: Tutti a mensa con il menù Green

Sassoferrato- Una tavolata lunga tutta Italia per le mense scolastiche che hanno aderito all’iniziativa Green Food Week, promossa dall’Associazione Foodinsider, per sensibilizzare Istituzioni e famiglie al consumo di cibo amico del pianeta. E la mensa scolastica del Comune di Sassoferrato c’è!
La GFW è un’occasione per proporre agli studenti piatti vegetali, privilegiando ingredienti biologici e locali, allo scopo di ridurre le emissioni di gas serra e il consumo di acqua e di suolo, accogliendo in tal modo le richieste della comunità scientifica internazionale, che raccomanda di rendere i legumi protagonisti del pasto. L’obiettivo dell’iniziativa è dimostrare che esistono piatti deliziosi a base di ceci, fagioli o lenticchie, alimenti cardine della dieta mediterranea che dovrebbero comparire almeno quattro volte a settimana anche sulla tavola dei bambini, come raccomanda la Società Italiana di Pediatria.

In particolare, come riporta il sito di Foodinsider, “Giovedì 8 febbraio è la giornata clou, la grande festa che riunisce alla stessa tavola green decine di scuole in tutta Italia, alla cui mensa vengono serviti piatti a base di legumi e verdure di stagione.” L’ampia adesione alla Green Food Week, con più di 150 Comuni e 60 università e numerose aziende, dimostra come stia aumentando la sensibilità rispetto al tema della sana alimentazione da parte di tutti, grandi e piccini. L’iniziativa, promossa da Foodinsider, si lega a M’illumino di meno del programma Caterpillar di Rai Radio2 e coinvolge tantissime mense dal nord al sud Italia.

Nella giornata di giovedì, 8 febbraio, anche la mensa scolastica del Comune di Sassoferrato ha aderito all’iniziativa, per incentivare soprattutto tra studenti e famiglie il consumo di cibo ad alta sostenibilità, valorizzando ecologia, socialità e sana alimentazione e proponendo ai nostri ragazzi un menù non solo sano, ma anche particolarmente appetitoso.

La nostra comunità vuole contribuire attivamente, in questo modo, nel promuovere valori di sostenibilità e corretta alimentazione e lo fa attraverso il servizio di ristorazione scolastica comunale che prevede la preparazione e lo sporzionamento, ogni giorno, di circa 180 pasti destinati ai bambini dell’infanzia, della primaria a tempo pieno e del personale scolastico ed educativo.

Al pranzo a mensa di giovedì 8 febbraio ha partecipato anche il Sindaco, Maurizio Greci, che, insieme agli studenti e alle insegnanti che usufruiscono del servizio, ha sperimentato pietanze gustose e sane, previste nell’appetitoso menù proposto e pensato – di concerto con l’Ast – dal cuoco Cristian Avenanti, realizzato con passione da tutto lo staff di cucina e consistente in:

Lasagne verdi di spinaci con pomodoro profumato al basilico e besciamella, Polpette vegetali di ceci e spinaci, Insalata di finocchi, arance tarocco e olive nere, frutta di stagione.

Scegliere cosa mangiare può ridurre l’impronta ambientale personale, ma farlo insieme a tante persone che mangiano in mensa ha un impatto significativo sul clima, perché può stimolare la condivisione di un’etica con un profondo valore conviviale.

CS