Tutti i vincitori della 41° edizione di Conoscere la Borsa sotto l’egida di Fondazione Carifac

FABRIANO- Archiviato il concorso “Conoscere La borsa” – edizione 2023/2024, sono state pubblicate le classifiche definitive. All’edizione di quest’anno, capitanati dalla Fondazione Carifac, hanno partecipato 143 team (135 nella scorsa edizione), per un totale di 444 studenti (419 nella passata edizione), seguiti da 14 insegnanti.
I complimenti vanno rivolti ai ragazzi del team “We Traders” del Liceo Scientifico Vito Volterra di Fabriano, primi classificati nella categoria “Performance” (24° posto a livello nazionale su 1.048 teams), e alle ragazze del team “My Fly” del Liceo Classico “Francesco Stelluti” di Fabriano, arrivato primo nella classifica “Sostenibilità” (11° a livello nazionale). Il secondo e il terzo posto della classifica “Performance” ancora una volta è ad appannaggio del team “My Fly”, sopra citato, e del team “MBA” del Liceo Scientifico Vito Volterra.
Nella classifica “Sostenibilità”, invece, al secondo posto si è classificato il team “Andrew Tates” dell’I.I.S. “Merloni Miliani” e al terzo del team “eccocy” del Liceo Classico “Francesco Stelluti”.
“Conoscere la Borsa” è una competizione internazionale promossa dalle Casse di Risparmio e Fondazioni e dal Gruppo Europeo delle Casse di Risparmio (ESBG) con sede a Bruxelles. L’ iniziativa si rivolge principalmente agli studenti delle scuole superiori e si pone l’ obiettivo di avvicinare gli studenti al mondo economico-finanziario attraverso la simulazione delle negoziazioni di Borsa e l’applicazione di strategie d’investimento in titoli. Lo scopo dell’iniziativa è di far avvicinare gli studenti al mondo della finanza e della Borsa. I partecipanti sono chiamati a confrontarsi, soprattutto in questo periodo, anche con gli accadimenti politico-economici internazionali per capire in che modo essi possono avere un impatto sull’andamento dei titoli quotati in Borsa e dell’economia in generale. Dovendo partecipare in squadre, il progetto favorisce il lavoro di gruppo e le capacità di socializzazione.
CS