News

Fabriano – Nuova sede per la Polizia di Stato, il punto del commissario

Le donne e gli uomini della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Pubblica
Sicurezza di Fabriano esprimono, per voce del loro Dirigente, la piena soddisfazione per
l’importantissimo risultato conseguito con l’avvio operativo della procedura che consentirà,
entro il 2026, il trasferimento nella nuova sede di Via Giuseppe Di Vittorio.

Giunto a Fabriano nei primi giorni del settembre 2022, ricevetti l’incarico dal Questore
Capocasa di attivarmi con sollecitudine nella ricerca di soluzioni alternative a quella che da
anni sembrava prossima ad essere realizzata ma dal percorso conclusivo arenato. In questo
contesto, anche i Sindacati della Polizia di Stato iniziavano, a buon titolo, a far sentire la
propria voce per una soluzione agli annosi problemi del personale che appariva sempre più
lontana.

Mi incontrai con l’Amministrazione Comunale da poco insediata: questa rappresentò da
subito l’ipotesi alternativa dell’edificio di Via Di Vittorio per la quale aveva già ottenuto una
disponibilità di massima dal Direttore della Agenzia del Demanio Marche.
Il Questore Capocasa, informato, venne a Fabriano dopo pochi giorni: un saluto al personale
del Commissariato (tanti i volti che esprimevano rassegnato rammarico per le tante parole
prive di concretezza udite negli anni) dopo avere attraversato e stretto mani alla utenza
dell’Ufficio Passaporti in attesa, come sempre, in piedi all’esterno del Commissariato. Anche
per loro il Questore non mancò una parola di incoraggiamento. Dopo poco, Questore e
Sindaco erano già difronte lo stabile di Via Di Vittorio: struttura in buono stato, difesa,
adeguata, con parcheggi per auto di servizio, dipendenti e cittadinanza. Negli occhi dei
protagonisti la convinzione che potesse ben fare al caso e la forte determinazione nel
raggiungere l’obbiettivo.

Il resto è storia già narrata dai protagonisti nel corso della conferenza stampa del 30
settembre. Un frenetico e continuo incedere di progetti, determinazioni, burocrazia operativa
resa possibile (e celere) dalla determinazione del Questore Capocasa, in raccordo sinergico
con il Sindaco Ghergo e da tutte le componenti attivate (Agenzia del Demanio, Direzione
Interregionale Logistica della Polizia di Stato di Firenze): a primavera 2023 era già abbozzato
il progetto di ristrutturazione, nei mesi a seguire venivano assegnati i fondi e completate le
procedure per il protocollo operativo. Qualche minuto prima della conferenza stampa, il
Questore ha voluto salutare di nuovo le poliziotte ed i poliziotti di Fabriano: poche le parole,
non servivano, molti gli sguardi di riconoscenza. A distanza di 12 mesi l’ennesima promessa
si era trasformata in concreta realtà. Questi i fatti.

Il cittadino avrà, con la nuova sede, un luogo confortevole ed adeguato alle proprie necessità.
Ricordo che, nei giorni di apertura al pubblico, il Commissariato di Pubblica Sicurezza di
Fabriano ospita in media un centinaio di utenti che fruiscono dei servizi offerti in materia di
passaporti, permessi di espatrio per minori, autorizzazioni e licenze in materia di armi,
permessi di soggiorno, dichiarazioni di ospitalità ed altro. Spazi e confort oltre lo standard
medio saranno assicurati anche per coloro che presenteranno denunce, querele ed esposti.
Sarà riservata una area di attesa dedicata alle categorie più meritevoli di attenzione (anziani,
mamme in attesa ed in allattamento) ed una per l’accoglienza delle donne vittime di reati
ricompresi nel cd. “codice rosso”. Previste decine di posti auto per l’utenza, oggi costretta a
parcheggiare anche molto lontano.

Gli uomini e le donne della Polizia di Stato godranno, finalmente, di aree e condizioni
operative in linea con le aspettative ed i livelli previsti dalle normative. Il miglioramento,
non minimo, delle loro condizioni di lavoro (che diventano condizioni di vita) avrà certo
riverbero sui risultati operativi e sul miglioramento dei servizi resi alla collettività.
Alimentata interamente da energie rinnovabili, l’opera sarà rivista con progetti e strutture
sostenibili. I Fabrianesi potranno avere, dopo oltre 30 anni, un nuovo Commissariato
della Polizia di Stato come solo poche cittadine della sua grandezza hanno.

Passaporti

Si informa la cittadinanza che nei giorni 7 e 28 ottobre corrente, dalle
ore 8.30 alle ore 13.30, l’ufficio passaporti di questo commissariato sarà
aperto agli utenti con modalità “open day”.

Non sarà pertanto necessaria la prenotazione sul sito “passaporti
online”.

Saranno acquisite solo le istanze complete della documentazione
allegata come prevista dalla normativa e scaricabile all’indirizzo web
poliziadistato.it/articolo/il-rilascio

m.a.