In evidenza

Fabriano – Ancora truffe online, due denunce dei carabinieri. Agli studenti consigli su come difendersi

Fabriano – Prevenzione e repressione. Sono i due ambiti di lavoro della Compagnia di Fabriano che in questi giorni ha dedicato particolare attenzione alle truffe online in aumento in tutto il territorio. I militari hanno portato esempi e come difendersi agli alunni delle scuole superiori nell’ambito del progetto di legalità in corso in tutte le scuole. Sono due le ultime denunce per truffa. La prima è stata scoperta da parte dei Carabinieri della stazione di Sassoferrato, la seconda dai militari della stazione di Serra San Quirico. Nel dettaglio un uomo nato e residente in Puglia, cinquantenne, già noto, è stato denunciato. Ha truffato una donna di Sassoferrato, ventenne, che dopo aver letto l’annuncio in un sito, ha elargito in una carta prepagata 150 euro per acquistare un vestito di marca. Dell’ordine, però, nessuna traccia: il pacco non è mai arrivato a destinazione. Nel secondo caso a cadere nella trappola è stato un uomo di Serra San Quirico, quarantenne che ha messo in vendita, in un sito, alcune parti meccaniche di un motociclo. In poco tempo ha trovato un acquirente interessato e dopo veloce trattativa i due sono arrivati all’accordo economico: 700 euro. Le cose però sono andate diversamente. Il quarantenne di Serra San Quirico è stato invitato a recarsi allo sportello automatico per incassare la cifra, ma seguendo le indicazioni non ha incassato la somma stabilita, ma l’ha versata al truffatore. I carabinieri hanno identificato quest’ultimo è un uomo nato e residente in Calabria, cinquantenne, già noto alle forze dell’ordine. Anche di questo si è parlato nell’incontro di legalità che si è tenuto al Liceo Classico Stelluti di Fabriano. La lezione è stata tenuta dal capitano della Compagnia, Mirco Marcucci, insieme al comandante della Stazione di Fabriano dei Forestali, maresciallo Simone Novelli. Presente il dirigente scolastico Andrea Boldrini, il corpo docente e tre classi dell’indirizzo Scienze umane ed Economico sociale. Agli studenti sono stati dati consigli su come difendersi dalle truffe, i giusti comportamenti da usare sui social. Si è parlato anche stupefacenti e guida in stato di ebbrezza.

m.a.