Acquista un cellulare online, ma era una truffa

Fabriano – Truffa scoperta dai carabinieri di Arcevia, Compagnia di Fabriano, agli ordini del capitano Marcucci. Denunciato per truffa un 30enne di Napoli, pluripregiudicato. Vittima una 20enne di Arcevia. Quest’ultima, dovendo cambiare il cellulare, nota in un sito online, un telefonino di ultima generazione a un prezzo vantaggioso, a meno della metà di quanto solitamente costa nei negozi. Decide ci contattare il venditore il quale le spiega che il prezzo è molto concorrenziale in quanto usano un canale di importazione particolare. Così, dopo veloce trattativa, effettua bonifico di 500 euro. Il giorno dopo contatta il venditore per avere gli estremi per poter tracciare la spedizione e farsi trovare a casa all’arrivo del corriere, ma nessuno ha più risposto, nè al telefono, nè tramite pc. La donna si è subito rivolta ai carabinieri di Arcevia per sporgere denuncia. I militari, dopo indagini informatiche, hanno identificato e denunciato un 30enne di Napoli, già noto, per truffa. L’appello è quello di prestare sempre la massima attenzione quando si effettuano acquisti online.

m.a.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy