Sindaco Grillini: “Avanzo di bilancio, riduzione Tari e sostituzione tribune stadio”

Cerreto d’Es – Avanzo di bilancio, riduzione della componente variabile della Tari per le utenze non domestiche, partecipazione ad un progetto a valere su fondi PNRR – queste sono le principali delibere approvate dal Consiglio Comunale nella seduta del 29 aprile. L’avanzo di bilancio di circa 485.000 € è il grande risultato del primo anno di amministrazione della Giunta Cambiamenti. Di questo dobbiamo ringraziare anche l’impegno dell’ex Assessore al bilancio Cimarossa. Il 2021 ha rappresentato un anno pieno di sfide dalle quali si è usciti con un avanzo libero che consente di progettare nuovi, importanti investimenti per il nostro territorio. “Misura equa a sostegno delle attività commerciali del nostro territorio” così ha definito il Sindaco David Grillini (foto) la proposta di ridurre significativamente la quota variabile della Tari a carico delle utenze non domestiche per l’anno 2022. “Sulle attività del nostro territorio la Tari grava da sempre in modo considerevole, e come amministrazione abbiamo voluto dare per quest’anno un contributo, anche in considerazione delle gravi conseguenze che la pandemia ha avuto sui nostri commercianti” continua il sindaco Grillini. La terza deliberazione del Consiglio riguarda l’approvazione della partecipazione del Comune di Cerreto d’Esi ad un progetto riguardante interventi di rigenerazione urbana volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, con interventi specifici sulle esistenti infrastrutture sportive. Il progetto vede come capofila il Comune di Sassoferrato ed è stato presentato insieme ad altri Comuni dell’Unione Montana. Per Cerreto d’Esi, in caso di approvazione, i fondi pari a oltre 630.000 € verranno destinati alla sostituzione delle tribune dello stadio comunale inagibili da tempo, in modo da poter rendere di nuovo fruibile il nostro stadio a cittadini e tifosi. (cs)

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy