UNA NUOVA DISCARICA A CIELO APERTO LUNGO LA VECCHIA PEDEMONTANA

Eppure, con un pizzico di pazienza e qualche giorno di attesa, gli addetti di AnconAmbiente arrivano a casa a ritirare i rifiuti ingombranti. Non devono averlo capito coloro che, lungo la Pedemontana Fabriano-Sassoferrato, incompiuta da 50 anni, hanno pensato bene di abbandonare quanto non poteva più stare in garage. A segnalare, sui social, la presenza di una nuova piccola discarica a cielo aperto, sulla strada cantiere, è un fabrianese che ha immortalato i rifiuti gettati in prossimità di quella che doveva essere la carreggiata che univa il Sentino e il Pergolese alla SS 76. Vecchi mobili, dispense della cucina, pneumatici, sedie di plastica, materiale da bagno: c’è di tutto sulla Pedemontana. Questa è l’ultima mini discarica scoperta dai cittadini detective. Spesso arrivano segnalazioni: c’è chi sceglie questa zona lontana da occhi indiscreti (non ci sono telecamere, ma solo ciclisti e camminatori che si allenano all’aria aperta) per privarsi del superfluo. Televisori, divani, lavandini, negli anni, sono stati spesso lasciati a bordo strada. L’asfalto non è arrivato su questo tracciato, ma le buche non hanno fermato gli automobilisti che non hanno rispetto dell’ambiente. Ricordiamo che è attivo, anche a Fabriano, il ritiro rifiuti ingombranti. Per le richieste di ritiro a domicilio, inviare una mail a: prenotazioni-fabriano@anconambiente.it oppure telefonare, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.45 allo 0732-251126. In questo periodo l’accesso al Centro di via Bachelet è consentito previo appuntamento al numero 348-059 2016. Intanto, anche a Cerreto d’Esi, è possibile, da alcuni giorni, scaricare l’app Junker. E’ dotata della funzione “segnalazione degrado urbano” che permette a tutti coloro che hanno visto dei rifiuti abbandonati fuori cassonetto, una discarica abusiva o situazione di degrado, di scattare una fotografia e postarla su Junker per difendere l’ambiente.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy