Enduro, nella sesta prova del Campionato, a Fabriano, vince Ruprecht

L’australiano del Team TM Racing Boano Will Ruprecht ha conquistato la vittoria della 6^ prova del Campionato Assoluti d’Italia Enduro Borilli Racing – Ufo Plast 2021 che si è disputata nello scorso fine settimana a Fabriano. L’enduro è tornato nella città della carta dopo sette anni dall’ultima volta, grazie al lavoro dello storico storico Moto Club. 235 i piloti giunti a Fabriano da tutte le parti d’Italia e del mondo. Tanti, infatti, gli stranieri in questa sesta prova, un record: 38 gli iscritti alla classe stranieri con 13 nazioni rappresentate. Sabato le operazioni preliminari, domenica la gara. Con il Moto Club Artiglio di Fabriano c’erano i Moto Club Ragni, Castel Raimondo, Matelica. Il percorso del XX° Memorial Massimo Roani, lungo 54km, è stato ripetuto quattro volte e presentava tre prove speciali: la prima ad essere affrontata, è stato lo Scott Enduro Test, tracciato del tutto simile alla prova di Campionato del Mondo 2016. All’inizio del secondo settore l’Airoh Cross Test, in frazione San Michele. Il fettucciato era ricco di contropendenze, salite e discese che insieme alla pioggia hanno impegnato gli atleti prima dell’ultima prova speciale, l’Extreme Test “X-CUP Motocross Marketing – Galfer”. A conquistare la prova della stagione 2021 è stato l’australiano Will Ruprecht.

L’alfiere del Team Boano, vincitore anche nel Trofeo X-CUP Motocross Marketing – Galfer, ha ottenuto la sua quarta vittoria agli Assoluti 2021 e, in classifica generale, ha un vantaggio di +16 sul secondo. Matteo Cavallo (TM – Boano), il primo degli italiani in gara, ha concluso al quinto posto assoluto, dietro a Theo Espinasse (Honda RedMoto). Nella 300 Gian Luca Martini (Betamotor) ha vinto con 22 secondi di vantaggio su Thomas Marini (TM – Boano). E’ arrivato al terzo posto su KTM 300 Michele Bosi. Nella Coppa Italia Borilli Racing – Ufo Plast vittoria assoluta per Michele Moretti (KTM) che ha vinto anche nella classe Senior sul leader di campionato Filippo Moletta (Husqvarna) ed Elia Campagnolo (Honda). Secondo assoluto Alessio Beccafichi (Honda), primo tra gli Junior davanti a Federico Trabucco (KTM) e Luca Giacomelli (KTM). A dominare la Coppa FMI Borilli Racing-Ufo Plast 2021 sono sempre Andrea Cervellin (Honda – Specia), nella 4 Tempi, e Andrea Gheza (Beta), nella 2 Tempi. Prossimo appuntamento il 6 giugno, a Sarnico, provincia di Bergamo, per la settima tappa.

Marco Antonini

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy