Fabriano – “Invece un Samaritano”, preghiera di ringraziamento a Dio per i curanti

Fabriano – In prossimità della Giornata Mondiale del Malato l’Ufficio per la Pastorale della Salute della CEI ha promosso un evento di carattere spirituale, che vedrà coinvolte tutte le Cappellanie ospedaliere, in cui sarà tenuta un’ora di Adorazione Eucaristica per ringraziare Dio Padre del dono dei medici, degli infermieri e di tutti i curanti, che quotidianamente si dedicano all’assistenza e alla cura di ogni persona malata. L’evento è in programma per mercoledì 10 febbraio dalle ore 16 alle ore 17 ed è stato intitolato “Invece un Samaritano”. Preghiera di ringraziamento a Dio per i curanti, prendendo spunto da un versetto del celebre passo evangelico lucano in cui Gesù racconta la parabola del buon Samaritano (Lc 10,25-37). Esso prevede una duplice modalità in contemporanea. La prima è quella della diretta streaming che si potrà seguire dal canale YouTube dell’Ufficio per la Pastorale della Salute della CEI e sarà disponibile anche nei canali social delle diocesi italiane, compresa quella di Fabriano – Matelica.

Il collegamento in diretta si svolgerà da quattro Cappelle di Ospedali appositamente scelti: L’Ospedale Universitario di Sassari, L’Ospedale Pediatrico di Lecce, L’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo e l’Ospedale Spallanzani di Roma. La seconda modalità è quella della preghiera da tutte le altre Cappelle ospedaliere sparse sul territorio nazionale. Anche nella Cappella dell’Ospedale “Engles Profili” di Fabriano è prevista l’ora di adorazione, che sarà guidata dal Cappellano don Luigi Marini con la presenza di alcuni operatori sanitari. Per la circostanza, per via delle norme di sicurezza molto stringenti in questo periodo, non sarà possibile a persone esterne di partecipare.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy