AMBITO 10, SEI GUARITI E CINQUE NUOVI CASI DI COVID

di Marco Antonini

Fabriano – Emergenza Covid. Sono circa 160 le persone in isolamento fiduciario e/o quarantena nell’Ambito 10 che comprende i Comuni di Fabriano, Sassoferrato, Cerreto d’Esi, Genga e Serra San Quirico. Nelle ultime ore sono state accertate sei guarigioni: tre a Sassoferrato, due a Fabriano e una a Cerreto d’Esi. Sembra poter tirare un sospiro di sollievo anche la classe V del Liceo Artistico Mannucci. Una volta accertata la positività di uno studente che, comunque, da giorni non frequentava le lezioni, è iniziato un periodo di quarantena per la classe. Ieri, giovedì 15 ottobre, sono stati tutti e 18 sottoposti a tamponi. Analogo procedimento per due insegnanti. “La quarantena finisce domani, sabato, se non arriveranno nuove comunicazioni da parte dell’Asur” dice il dirigente scolastico, professor Francesco Maria Orsolini. Se non ci saranno contrordini entro queste ore (e quindi i tamponi sono tutti negativi), gli alunni, già da lunedì potranno riprendere la didattica in presenza. Quarantena, invece, che va avanti per la classe Terza A dell’Itas Vivarelli dopo un caso di positività accertato tra gli studenti la settimana scorsa. I tamponi, 30 in tutto, sono risultati tutti negativi e quindi una volta terminato il periodo della quarantena gli alunni potranno tornare a scuola.

I numeri

A Fabriano si registrano altri 2 casi di positività al Covid-19 e altrettanti guariti. 123 i casi dall’inizio della pandemia: 17 attualmente positivi, 99 guariti e 7 decessi. Le persone in quarantena e/o isolamento fiduciario sono circa 80. A Genga, dopo una fase 1 tranquilla, questa seconda ondata sta riservando preoccupazione. Infatti, in poche settimane, si sono registrati ben quattro casi. Dall’inizio della pandemia i casi complessivi sono 5: quattro attualmente positivi e un guarito. Le persone in isolamento fiduciario e/o quarantena sono circa 30. Aumentano i casi anche a Cerreto D’Esi, saliti in tutto a 10: sono 3 le persone attualmente positive, 6 sono guarite e un decesso. Una ventina le persone in quarantena e/o isolamento fiduciario. A Serra San Quirico nessun caso positivo: circa 20 le persone in isolamento fiduciario.

Qui Sassoferrato

“Dagli ultimi accertamenti effettuati – dice il sindaco di Sassoferrato, Maurizio Greci – risultano complessivamente 3 casi di positività al Covid-19. Tre, infatti, sono definitivamente guariti, facendo salire a 20 il numero dei soggetti che hanno superato il periodo di malattia. Sono 13 le persone in quarantena. La situazione è sotto controllo. Si invitano i cittadini a seguire scrupolosamente le prescrizioni già fornite circa l’obbligo delle segnalazioni dei propri rientri dall’estero”.

Marche

Sono 115 i positivi al covid rilevati nelle ultime 24 ore nelle Marche nel percorso nuove diagnosi (1.191 tampini): 50 in provincia di Ancona, 28 in provincia di Ascoli Piceno, 17 in provincia di Macerata, 17 in provincia di Fermo, 2 in provincia di Pesaro Urbino e 1 fuori regione. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (21 casi rilevati), contatti in setting domestico (34 ), contatti stretti di casi positivi (18), 1 rientro dall’estero (Romania), 4 casi nello screening nel percorso sanitario, contatti in setting lavorativo (7), contatti in ambiente di vita/divertimento (12), 1 contatto in setting assistenziale, contatti in setting scolastico/formativo (8) Di 9 casi si stanno effettuando le indagini epidemiologiche. I dati sono stati resi noti, successivamente a quelli sui ricoveri, dal Servizio Sanità della Regione Marche. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 2.198 tamponi: 1.191 nel percorso nuove diagnosi e 1.007 nel percorso guariti.  Salgono nelle Marche i ricoverati per covid 19: nelle ultime 24 ore, sono passati da 70 a 83 (+13) e raddoppiati nel giro di una settimana. Secondo il Servizio Sanità della Regione Marche, i pazienti in terapia intensiva sono 10 (+1). Aumentano i positivi in isolamento domiciliare da 1.594 a 1.671 (+75). Sommando il numero di questi ultimi con quello dei ricoverati risulta che oggi ci sono nelle Marche 1.754 positivi. I malati in terapia intensiva sono ricoverati agli Ospedali Riuniti di Ancona (4), a San Benedetto del Tronto (3) e a Marche Nord (3), dove si trova anche in paziente in semi intensiva. I degenti in reparti non intensivi si trovano invece 28 ad Ancona (tra cui un caso pediatrico), 13 a Marche Nord, tra cui una ricoverata in Ostetricia Ginecologia e 31 a Fermo. C’è una sola persona in più rispetto a ieri tra chi è in quarantena per contat7i con i contagiati: sono 5.711, di cui 662 con sintomi, 112 operatori sanitari. Sale anche il numero dei dimessi/guariti dall’inizio dell’emergenza: 6.387 (+25).

Janus Basket

La Janus Basket Fabriano comunica che, a causa di un problema sanitario connesso all’emergenza Covid-19 in capo alla società di Chiusi, la partita di domenica è stata rinviata a mercoledì 28 ottobre alle ore 21. “Congelata, per il momento, la vendita dei biglietti, che verrà ripresa in prossimità del match, mentre per quanto riguarda quelli già emessi seguiranno aggiornamenti sulla modalità di gestione degli stessi. La società – si legge in una nota – si augura di poter “riabbracciare” al più presto i suoi tifosi”.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy