UN ALTRO POSITIVO A FABRIANO. C’E UN RICOVERO. IL SINDACO: “PIU’ CONTROLLI”

di Marco Antonini

Fabriano – C’è un nuovo caso di positività al Covid. E’ il secondo nell’arco di poco più di 48 ore dopo circa un mese di assenza. A questi si aggiunge un ricovero presso l’ospedale Profili, presso reparto non intensivo, che già oggi, domenica 9 agosto, dovrebbe essere trasferito in altra stuttura. Il sindaco chiede il potenziamento dei controlli e fa il punto della situazione. Spiega Gabriele Santarelli: “Il servizio di Prevenzione Asur ci ha comunicato che è risultata positiva al Covid una seconda persona direttamente collegata alla positività rilevata due giorni fa. Continuano le attività di tamponatura nell’ambito dei contatti avuti da queste due persone negli ultimi 14 giorni. Invito, chi non l’avesse ancora fatto, a installare sul proprio smartphone l’applicazione “Immuni” e si ribadisce l’importanza del rispetto delle norme anticovid. Chiederò alla Polizia locale di intensificare i controlli”.

Gli ultimi due casi sono due amici tra 30 e 40 anni, il positivo comunicato questa mattina, rispetto all’altro, è sintomatico. L’appello del primo cittadino è quello di rispettare scrupolosamente le regole per evitare la diffusione del covid. Nei cinque comuni dell’Ambito 10, ad oggi, sono circa 50 le persone in quarantena che sono in isolamento fiduciario perché rientrati dall’estero per motivi di divertimento e di lavoro. Autorità sanitarie al lavoro. In queste ore si stanno contattando tutte le persone che sono venute a contatto con i due amici positivi nel corso di queste ultime due settimane. Entrambi pare che abbiano partecipato a più serate insieme ad altre persone in diverse zone delle Marche. Controlli a tappeto. Dice il sindaco: “I controlli saranno intensificati nei locali e nei negozi per il rispetto delle normative anti Covid da parte degli agenti della Polizia locale”.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy