In evidenza

COVID-19, UN ECOGRAFO PER L’OSPEDALE PROFILI

Grazie alla Fondazione Banco Farmaceutico l’ospedale Profili di Fabriano avrà un ecografo portatile che verrà destinato alle attività dell’Usca, a seguito dell’emergenza Covid.

“La Direzione Generale ASUR Marche – si legge in una nota – ringrazia la Fondazione Banco Farmaceutico onlus che lo scorso 4 giugno ha donato all’Azienda Sanitaria un sistema per ecografia portatile destinato all’USCA di Fabriano”.

L’apparecchiatura, composta da un Ecografo Mindray Ecocolordoppler mod. M6 con Pacchetti SW applicativi per i vari distretti anatomici e Trolley da trasporto, da Sonde (Trasduttore Elettronico Convex 3C5s e PL1E-30-90887 Trasduttore Elettronico Lineare 7L4s) e da un tablet dedicato -per un valore complessivo pari a 13.400 euro- è uno dei risultati della campagna “Aiutaci a curare chi si è ammalato”, avviata da Banco Farmaceutico, C.D.O. e Medicina Persona nell’ambito del progetto #fareinsieme.

“Si tratta – riferiscono i vertici Asur – di uno strumento di approfondimento diagnostico dei pazienti con sintomatologia di infezione da Coronavirus ed è destinato all’USCA di Fabriano per la diagnosi ed il riconoscimento, già a livello territoriale, delle complicanze dell’infezione da COVID-19.
Un plauso all’iniziativa, nonché un sincero ringraziamento alla Fondazione Banco Farmaceutico per i fondi raccolti e destinati a sostenere le attività delle strutture sanitarie delle regioni maggiormente colpite dall’epidemia, fra queste anche la nostra”.

Marco Antonini