OGGI ZERO DECESSI NELLE MARCHE

Ancona – Sostanzialmente stabile il numero dei ricoverati nelle Marche per coronavirus (da 171 a 169) mentre quello dei guariti/dimessi sale da 3.003 a 3.118. Lo dicono i dati del Gores aggiornati alle ultime 24 ore. Prima giornata, Inoltre, senza decessi. E il bilancio di oggi, domenica 17 maggio.

I degenti in terapia intensiva passano da 17 a 18, quelli in in semi-intensiva da 47 a 46. Nei reparti non intensivi delle strutture ospedaliere marchigiane sono assistiti in 54 (55 il giorno precedente), e in aree post-acuzie 51 (52). Sono 187 le persone ospitate in strutture territoriali (192). In totale i contagiati in isolamento domiciliare sono 2.396 (2.486) e quelli che devono rimanere in casa per contatti con persone positive sono 4.978 (2.070 con sintomi) tra cui 640 sanitari. Da inizio epidemia la quarantena è toccata a 31.438 persone nelle Marche.
I positivi sono stati finora 6.667 su 55.677 tamponi: 2.730 in provincia di Pesaro Urbino, 1.859 ad Ancona, 1.103 a Macerata, 458 a Fermo, 290 ad Ascoli Piceno e 227 da fuori regione. Nella regione sono stati 984 i morti con coronavirus (gli ultimi due registrati ieri).

Nessun decesso nelle ultime 24 ore

Dopo più di due mesi dall’inizio dell’emergenza sanitaria, oggi, domenica, è il primo giorno in cui non si registrano decessi. Il governatore, Luca Ceriscioli: “Da tante settimane ormai aspettavamo questo giorno e questa notizia: oggi nelle Marche nessuna persona è deceduta per il Coronavirus. È una giornata importante e sono felice di condividere questa notizia con tutti voi, con tutti i cittadini marchigiani, con gli operatori che da mesi sono in prima linea per supportare le persone malate e i più deboli. La battaglia non è finita ma questa buonissima notizia ci aiuta a proseguire nella gestione di questa difficile emergenza. Noi continuiamo a tenere alta la guardia e a lavorare responsabilmente per contenere i contagi, e sono sicuro che continuerete a farlo anche tutti voi, soprattutto in questa delicatissima fase delle riaperture. Questa sera, ancora una volta, il nostro abbraccio più affettuoso va alle famiglie di coloro che hanno perso i loro cari”. Così, in una nota, il governatore delle Marche, Luca Ceriscioli.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy