EROINA IN CUCINA A CERRETO D’ESI, ARRESTATO UN GIOVANE

Cerreto d’Esi – I carabinieri della stazione di Cerreto d’Esi hanno arrestato ieri, 10 febbraio, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, un cittadino nigeriano di 24 anni, A.E. le sue iniziali, residente a Cerreto d’Esi, disoccupato, incensurato, con regolare permesso di soggiorno. Tutto è nato a seguito di alcuni controlli effettuati nella piccola cittadina dalle forze dell’ordine. La pattuglia dei carabinieri, agli ordini della Compagnia di Fabriano, si è insospettita dopo aver notato, in più occasioni ravvicinate,  la presenza, a Cerreto d’Esi, di diversi assuntori residenti in altre città che passeggiavano tranquillamente. Così sono stati disposti una serie di servizi di osservazione in borghese che hanno permesso di notare un uomo di mezza età che, nei pressi dell’abitazione, aveva comprato una dose di eroina. Nella perquisizione domiciliare a casa del pusher la sorpresa. Nella cucina, infatti, c’era un bicchiere di plastica contenente 10 palline. Ognuna conteneva mezzo grammo di eroina per complessivi quasi 6 grammi di eroina. (foto). L’uomo è stato arrestato. Questa mattina, 11 febbraio, udienza di convalida presso il Tribunale di Ancona. Chiesti i termini a difesa. L’arresto è stato convalidato. Disposti per lui i domiciliari a Cerreto d’Esi in attesa di processo.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy