UNA RICCA ESTATE A SASSOFERRATO, ARRIVA LA “BATTAGLIA DELLE NAZIONI”

Sassoferrato – Si presenta ricco di eventi per tutti i gusti il cartellone del mese di luglio. Dalle mostre a tema ai giochi in Piazza, dalle iniziative culturali ai concerti del gruppo corale locale, senza trascurare lo sport con i tornei di calcetto e l’open di tennis Città di Sassoferrato, ormai appuntamenti tradizionali, e l’enogastronomia. Tra le iniziative che caratterizzano ormai da anni la cittadina sentinate ricordiamo la Festa del Patrono Sant’Ugo con la tradizionale fiaccolata pellegrinaggio prevista per la serata di giovedì 25 con partenza alle ore 20,30 dalla Chiesa di Santa Maria del Ponte del Piano verso la Chiesetta del Miracolo di Sant’Ugo di Colcanino. Quarta edizione per la Rievocazione storica “Battaglia della Nazioni 295 a. C.” che si articolerà quest’anno su due giornate: Sabato 27 presso il Parco Archeologico di Sentinum – Loc. Santa Lucia dalle ore 19,30 si svolgerà il vero e proprio spettacolo rievocativo tra romani e truppe confederate, quindi cena al campo e a seguire il concerto con il gruppo musica celtica “Siegel Senones”. Domenica 28 dalle 9,30 si potranno visitare gli accampamenti militari, assistere a conferenze ed effettuare visite guidate.

Di seguito il programma dettagliato: 19 LUGLIO – “Concerto estivo” – Gruppo Corale Città di Sassoferrato – Rocca di Albornoz – ore 21,30; 20 LUGLIO – “Coena; cibus et proelium” – Prologo alla Battaglia delle Nazioni con cena in compagnia dei rievocatori storici a seguire spettacoli di danza – Piazza Matteotti – dalle ore 19,00; 21 LUGLIO – “Miss Blumare 2019 – Beauty end Fashion Event”- Piazza Matteotti dalle ore 21,00; DAL 24 AL 26 LUGLIO – Festa del Patrono Sant’Ugo: Mercoledì 24 – polenta e braciolata con musica – Anfiteatro – Piazzale Castellucci ore 19,00 – Giovedì 25 – fiaccolata pellegrinaggio dalla Chiesa di Santa Maria del Ponte del Piano alla Chiesetta del Miracolo di Sant’Ugo . Colcanino – dalle ore 20,30 – Venerdì 26 –Concerto del Gruppo Musicale Strumentale “Città di Sassoferrato” Piazza Gramsci ore 21,00- a seguire fuochi d’artificio presso il campo sportivo – Viale Roma; 27 – 28 LUGLIO – Rievocazione storica “Battaglia della Nazioni 295 a. C.” : Sabato 27 – Spettacolo rievocativo tra romani e truppe confederate – cena al campo – concerto con il gruppo musica celtica “Siegel Senones” – Parco Archeologico di Sentinum – Loc. Santa Lucia – ore 19,30 – Domenica 28 – apertura e visita agli accampamenti militari, conferenze, visite guidate – Parco Archeologico di Sentinum – dalle ore 9,30; DAL 27 LUGLIO AL 11 AGOSTO – VII Edizione “Torneo Open – Città di Sassoferrato” – Torneo di Tennis presso gli Impianti Sportivi del Tennis Club – Via Rulliano.

COENA – CIBUS ET PROELIUM-SABATO 20 LUGLIO PIAZZA MATTEOTTI-PROLOGO ALLA BATTAGLIA DELLE NAZIONI 2019

La quarta edizione della rievocazione storica della “Battaglia delle Nazioni” prevista per il 27 e 28 luglio prossimi, si presenta sabato 20 luglio con l’iniziativa a prologo: “Coena: Cibus et Proelium”. Il programma dettagliato prevede alle ore 18,00 la Conferenza: “Dalle forge ai campi di battaglia : la vita quotidiana ai tempi della battaglia delle Nazioni” a cura dell’archeologo sperimentale Mauro Fiorentini che, con le sue preziose ricostruzioni storiche, spiegherà la genialità dei Romani e dei popoli delle Nazioni. Seguirà la “Cena Archeogastronomica” che dalle ore 19 alle 22 animerà Piazza Matteotti nel centro Storico del Castello, uno dei Borghi più Belli d’Italia. “A Tavola con il Legionario Romano” il tema della cena che proporrà: Tacconi di Fave di Fratte Rosa, presidio slow food, con sugo rosso e pasta; Insalata di Farro “Monterosso”; “Insicia” del legionario dell’Antica macelleria di Lucio Zucca; la “Treccia” di suino di “Fantasie del Norcino” di Fabio Vecchi; la “Ruota” di coniglio della “Macelleria del Corso” di Alessio Gismondi e Daniela Mazzoli; lo stinco di maiale, grigliata mista; Pecorini stagionati del Caseificio Martarelli; dolci e pani del “Forno del Borgo” di Sandro Argentati e del “Forno Romano” di Cristiano Rossi. Un menù esclusivo, quindi, a base di fave, farro, formaggi, miele, marmellate, vino e birre agricole ma più di tutto originali pani e piatti di carne studiati dai maestri fornai e macellai sentinati. Piatti ispirati ai sapori antichi, interpretati in una chiave moderna che esaltando la genuinità dell’agro-alimentare del nostro comprensorio evidenzia le sue origini. Non mancheranno gli intrattenimenti, la serata sarà infatti allietata dagli spettacoli: “Et chorus voluntas dei”, le ballerine della “Nuova Agis” di Sassoferrato e le danzatrici del ventre dell’Asd di Pergola e dal Concerto di musica celtica “The Dorlomin”.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy