26ENNE DI FABRIANO CON UN CACCIAVITE CON MANICO LUNGO 24 CM

Continuano i controlli di fine settimana dei carabinieri del Comando provinciale di Ancona finalizzati a contrastare i reati in genere ed in particolare la guida in stato di ebbrezza alcolica. Il punto da Fabriano e Jesi.

FABRIANO: mirati controlli nel fine settimana anche da parte dei carabinieri della Compagnia di Fabriano. In particolare i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno deferito in stato di libertà un 26enne del luogo, sorvegliato speciale di P.S. per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli. Lo stesso, nella tarda serata di domenica, mentre a piedi percorreva via Martiri della Libertà, sottoposto a controllo di polizia e successiva perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un cacciavite a taglio con manico della lunghezza di cm 24, di cui non sapeva giustificarne il possesso, posto sotto sequestro.

JESI: controlli serrati sulle strade da parte dei Carabinieri della Compagnia di Jesi: due automobilisti sono stati denunciati perché sorpresi alla guida sotto l’influenza dell’alcool, controllati 150 veicoli, 258 persone ed elevate 8 contravvenzioni al Codice della Strada. Nella notte tra sabato e domenica, in Jesi, i militari del locale Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza un uomo 29enne di Monte San Vito. Lo stesso, controllato in quella via Della Vittoria, alle ore 02.00 circa, alla guida di autovettura Fiat Qubo, veniva trovato positivo all’accertamento con l’etilometro con un tasso pari 0,94 g/l. La patente di guida veniva ritirata. Nella serata del 14 luglio 2019 alle ore 22.50, sempre i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Jesi hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza un uomo 59enne di origini nigeriane residente in città. Lo stesso, controllato in quella via Ancona alla guida di un’autovettura Fiat Multipla, veniva trovato positivo all’accertamento con l’etilometro con un tasso pari a 1,88 g/l. La patente di guida veniva ritirata e il veicolo sottoposto a sequestro.

(CS)

 

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy