UN DEFIBRILLATORE PER I PICCOLI COMUNI DELL’ENTROTERRA

Sassoferrato – Un dono che salva la vita quello del Rotary Club Altavallesina GrotteFrasassi che, recentemente, ha consegnato un defibrillatore alle comunità di Sassoferrato, Arcevia, Serra San Quirico e Genga. “Questo dono – spiegano dal Club – fa parte del progetto “Cardioprotezione” ideato per dotare ogni comune di un sistema salvavita e rappresenta concretamente il nostro motto del “servire” e dunque di essere vicini ai territori dove insiste il nostro Club. Sistemi da installare nei luoghi di maggiore frequentazione individuati dalle Amministrazioni Comunali coadiuvate anche dalle sezioni locali della Croce Rossa”. Il defibrillatore pertanto a Sassoferrato sarà a servizio del campo sportivo di Cabernardi. “Un gesto molto gradito – ha precisato il sindaco Ugo Pesciarelli – che denota, da parte del Rotary Club, attenzione nei confronti del nostro territorio e sensibilità verso le tematiche sociali, della salute e della prevenzione così importanti per il benessere dei cittadini e della popolazione”. Il sindaco Giuseppe Medardoni invece ha scelto di collocare il dispositivo salvavita nel plesso delle scuole medie a Genga Stazione. Ad Arcevia, il sindaco Andrea Bomprezzi lo ha affidato alla Polizia localew, il sistema sarà installato nell’androne del Municipio. Infine, il sindaco Tommaso Borri di Serra San Quirico lo collocherà nella biblioteca comunale, in centro, sede dell’Università della Terza Età”.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy