PREMIO LETTERARIO FEDERICA BRACONI, LA SECONDA EDIZIONE

Domenica 19 maggio alle ore 18.00 presso l’Oratorio della Carità di Fabriano si terrà la seconda edizione del “Premio Letterario Federica Braconi”. Il Progetto, patrocinato dal Comune di Fabriano e realizzato dall’associazione Leo Club, in collaborazione con l’emittente Radio Gold è sostenuto dall’Airforce. L’iniziativa che assegna attraverso un concorso, una borsa di studio in memoria di Federica Braconi, studentessa fabrianese venticinquenne scomparsa recentemente, mira a sostenere l’accesso alla formazione universitaria di studenti talentuosi, capaci e particolarmente dediti alla scrittura e ad ogni forma di creatività.  Il Premio Letterario, ideato e fortemente voluto dalle amiche di Federica, si propone di rendere omaggio alla tenacia, dedizione, e determinazione di una giovane ragazza piena di sogni e di aspettative professionali e personali.

Il concorso, riservato a tutti gli studenti del quinto anno dei Licei ed Istituti superiori di Fabriano, premia la creatività e l’originalità di componimenti dal titolo “La vita non è un film. La finzione del cinema come specchio del mondo e la difficile scelta tra essere attori e spettatori della propria vita”. A giudicare gli elaborati sarà una giuria selezionata di insegnanti ed esperti nel settore della cinefilia che il prossimo 19 maggio assegnerà al vincitore una borsa di studio di 1000 euro per finanziare l’accesso all’Università o al percorso di studi alternativo prescelto dal candidato.

La cerimonia di premiazione sarà moderata dalla giornalista Gigliola Marinelli con la partecipazione straordinaria di  Erminia Manfredi, moglie dell’indimenticato attore Nino Manfredi. Interverranno l’attore Fabio Bernacconi e il critico cinematografico Gabriele Guglielmi. A sorpresa un videomessaggio del regista e presentatore televisivo Pino Strabioli. Intrattenimento musicale al pianoforte con il maestro Marco Agostinelli e la danzatrice Simona Pensieri.

cs

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy