INDECENTE 76, IL MONDO DEL LAVORO IN ASSEMBLEA NEL GIORNO DEL CIPE

Fabriano – Oggi, giovedì 25 ottobre, alle 21, presso la Sala Ubaldi a Fabriano, il comitato permanente Indecente 76, propone la seconda assemblea pubblica. “Il mondo del lavoro fa sentire la sua voce”. Diranno la loro i responsabili dei comitati territoriali di Confindustria Fabriano (Federica Capriotti) e della Vallesina (Fabio Agabiti Rosei); i segretari di zona della Fillea-Cgil (Daniele Boccetti), della Filca Cisl (Andrea Casini) e della Feneal-Uil (Luca Tassi); i presidenti della Cna (Maurizio Romagnoli) e della Confartigianato (Federico Castagna); il presidente della Confcommercio (Mauro Bartolozzi). Il comitato, in meno di venti giorni dal primo incontro pubblico del 5 ottobre scorso, ha raccolto oltre trecento adesioni, tra cartacee ed online (è possibile iscriversi, visitando il sito del https://indecente76.org). Questo secondo appuntamento e’ dedicato alle realtà del mondo del lavoro del territorio, nelle sue varie ed articolate rappresentanze. Il blocco dei lavori per il raddoppio della Statale 76 nel tratto Fossato di Vico-Serra S.Quirico, sta infatti causando un danno gravissimo alle attività economiche e commerciali del distretto fabrianese, già duramente colpito da una crisi drammatica che si protrae da oltre un decennio. L’isolamento causato dal mancato completamento del raddoppio della statale, rischia di dare il definitivo “colpo di grazia” ad un distretto già fortemente ridimensionato. La cittadinanza è invitata a mobilitarsi e a partecipare. Oggi, intanto, alle ore 17, si riunisce il Cipe a Roma. Aggiornamenti nel nostro sito.

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy