SASSOFERRATO, MINORE SFERRA UN CAZZOTTO E FRATTURA LO ZIGOMO A UN 27ENNE

Sassoferrato – Stavano facendo entrambi la fila in un bar di Sassoferrato quando, a seguito di una discussione verbale su chi era arrivato prima e aveva diritto ad ordinare, il clima degenera e un giovane di Arcevia si ritrova con frattura dello zigomo. Dalle parole, quindi, si passa ai fatti. Protagonisti due giovani: un 17enne nato in Tunisia e residente nella città sentina e un 27enne originario di Arcevia. Quest’ultimo è finito all’ospedale Profili: nel corso del diverbio, infatti, è stato raggiunto da un cazzotto al volto. Sul posto i sanitari del 118 che l’hanno trasportato d’urgenza al pronto soccorso dove è rimasto in osservazione alcuni giorni. Diagnosi: frattura dello zigomo. Prognosi: 30 giorni. Venerdì 28 settembre, dopo lunghe indagini, i carabinieri della stazione locale hanno denunciato il minore per lesioni personali. In caserma avrebbe ammesso di aver sferrato lui il cazzotto per futili motivi.

m.a.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy