QUADRILATERO, ANAS: CONSEGNATI LAVORI SECONDO LOTTO PEDEMONTANA

Sono stati consegnati a “Dirpa 2 Scarl” (Astaldi SpA), Contraente Generale del progetto Quadrilatero Marche-Umbria, i lavori per la realizzazione del secondo lotto della Pedemontana delle Marche, pari a circa 8,4 km di nuova viabilità da Matelica Nord a Castelraimondo Nord. Nelle prossime settimane saranno quindi avviate materialmente le operazioni di cantiere che si concluderanno in un tempo previsto di 36 mesi a decorrere da oggi. Il tracciato, in prosecuzione del primo lotto in corso di realizzazione, comprende tre svincoli: Matelica Ovest, Matelica sud e Castelraimondo Nord. Le opere principali sono costituite da due gallerie: la galleria “Croce di Calle”, lunga circa 1,5 km, e la galleria “Mistrianello”, lunga circa 1 km. Il tratto comprende anche tre ponti e due viadotti oltre a opere minori come due cavalcavia e cinque sottovia. La carreggiata sarà larga 10,5 metri con due corsie da 3,75 metri oltre due banchine da 1,5 metri ciascuna.

La regione Marche

“La consegna dei lavori per il secondo lotto della Pedemontana del Progetto Quadrilatero Marche-Umbria è un passaggio molto importante perché proseguono i lavori relativi al collegamento strategico tra le due direttrici principali est- ovest delle Marche (SS76 e SS77). Con la consegna dello scorso 29 agosto dei lavori relativi al secondo lotto funzionale da Matelica a Castelraimondo, di circa 90milioni di euro, si va definendo in maniera tangibile questo asse strategico anche per la ricostruzione post sisma. Il primo lotto infatti da Fabriano a Matelica ha già superato il 50 per cento dei lavori realizzati. I restanti due lotti da Castelraimondo a Muccia/Sfercia, già interamente finanziati per circa 130 milioni di euro, sono in fase di progettazione esecutiva”. Così il governatore delle Marche, Luca Ceriscioli, in una nota.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy