TAVOLA ROTONDA “COMUNITÀ E TERRITORI PER UN NUOVO APPENNINO” A FABRIANO

“RICOMINCIAMO da VENTI”… riprende con questa iniziativa il dialogo che il Parco naturale Gola della Rossa e Frasassi, intende proseguire insieme alla comunità residente per superare i confini al fine di tutelare gli interessi dell’intero territorio. Appuntamento domani, lunedì 9 aprile, alle ore 17,45, all’Oratorio della Carità.

I 20 anni  del Parco, ma soprattutto la risposta delle persone alle iniziative che stiamo portando avanti, ci spingono a superare la vocazione naturale per puntare verso un rinnovato modo di concepire le idee e le azioni per la conservazione della Natura.  Il percorso iniziato negli anni scorsi si concretizza oggi nel coraggio di voler ripensare e ricostruire il territorio insieme a coloro che lo vivono, valorizzando la sua diversità e la sua ricchezza in un modo “differente”, ma con la costante volontà e capacità di mettersi in gioco. In questo cammino, la sinergia tra cittadini e istituzioni diventa la chiave di volta per un nuovo sviluppo consapevole e responsabile dei caratteri di eccezionalità che distinguono le aree montane del nostro Appennino. È necessario comprendere le strettissime correlazioni che esistono tra le esigenze di sviluppo e quelle di conservazione, nell’ottica di tutelare le collettività residenti, attuali e  future. Da questo nasce l’idea di organizzare un primo incontro pubblico il 9 Aprile, a Fabriano, presso l’Oratorio della Carità per iniziare a confrontarsi seriamente su “Il parco che vogliamo” con Coraggio, Fantasia e Coinvolgimento… Tre concetti che l’Amministrazione del Parco intende declinare nella programmazione e nella realizzazione di un rinnovato legame “per  il territorio e con il territorio” per una visione diversa, più attuale e più moderna, del rapporto “tra popolazione e ambiente”.

cs

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy