STRANI RUMORI MENTRE GUARDA LA TV, ANZIANO SVENTA FURTO IN VIA BELLOCCHI

Un sessantenne di Fabriano guarda la tv, sente strani rumori, si affaccia e trova un ladro acrobata che stava forzando la sua finestra della camera sita al secondo piano di un palazzo e uno che si stava arrampicando sulla grondaia per raggiungere il balcone. Ha iniziato a urlare e a dir loro “Cosa state facendo? Via da qui!” e così l’ha messi in fuga. Paura in via Bellocchi, quartiere Santa Maria di Fabriano, quando, martedì sera 27 marzo, poco dopo l’ora di cena, una banda di malviventi formata da due persone più una che attendeva in macchina, ha preso di mira l’appartamento situato al secondo piano di una palazzina dando per scontato che in quell’ora non ci fosse nessuno all’interno. Peccato, però, che l’uomo che vive solo da anni, pur stando concentrato sul divano intento a seguire le trasmissioni commoventi dedicate a Fabrizio Frizzi, il popolare conduttore di Rai1 da pochi giorni scomparso, ha percepito strani rumori provenire dalla grondaia condominiale e, armato di coraggio, si è affacciato per controllare la situazione e ha mandato all’aria il piano. In un attimo il furto è stato sventato dal sessantenne che ha poi chiamato le forze dell’ordine. Della banda, però, nessuna traccia. E’ molto probabile che abbia preso lo svincolo Fabriano Est della SS76 che si trova a pochi chilometri da via Bellocchi per andare a tentare un furto in un’altra città. C’è paura nel popoloso quartiere dove da tempo i residenti chiedono l’installazione delle telecamere di sicurezza e più controlli nelle ore serali. Gli abitanti della zona chiedono anche di potenziare l’illuminazione visto che la settimana scorsa, nella vicina via Broganelli, un 46enne è stato investito. L’automobilista alla guida dell’utilitaria che ha scaraventato l’uomo a terra ha dichiarato alla polizia locale di non averlo visto mentre attraversava la strada e ha dato la colpa anche alla scarsa illuminazione lungo la via.

Il furto in via Corsi, controlli potenziati per Pasqua 

Lunedì pomeriggio 26 marzo, i ladri sono riusciti ad entrare in un appartamento al terzo piano di un palazzo che si trova in via Lamberto Corsi, sempre quartiere Santa Maria. Qui, vista l’assenza dei proprietari che si trovavano fuori casa per lavoro, hanno potuto asportare oro e denaro contante per un bottino complessivo di 2mila euro. Poi sono scesi in garage sperando di riuscire a portare via anche l’automobile. Non ce l’hanno fatta perchè marito e moglie avevano chiuso a chiave l’auto e non avevano lasciato le chiavi nella stanza. Sono così fuggiti accontentandosi, si fa per dire, di gioielli e banconote per circa 2mila euro. All’ora di cena, quando i proprietari sono tornati a casa, la triste sorpresa. Con l’arrivo delle festività pasquali già da ieri sono stati potenziati i controlli nel comprensorio da parte di polizia e carabinieri con posti di blocco e più uomini in borghese.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy