JP, ”IRRESPONSABILE IL MANCATO FINANZIAMENTO DEL PIANO INDUSTRIALE”

A cura delle Segreterie Provinciali di FIM FIOM UILM di Ancona e Perugia

Jp Industries: irresponsabile il mancato finanziamento del piano industriale. La politica ai massimi livelli intervenga per risolvere il problema del credito necessario a dare vita ad un progetto che riguarda centinaia di posti di lavoro.

Nella giornata di ieri, 22 gennaio, si è svolto, presso lo stabilimento della zona di Santa Maria, il tanto atteso incontro tra la proprietà della JP Industries e le O.O.S.S. di Ancona e Perugia durante il quale l’imprenditore ha illustrato l’attuale situazione in cui versa l’azienda. Da un lato ci si trova di fronte ad un piano industriale certificato e ritenuto sostenibile da un’autorevole società di consulenza, dall’altro invece una parte importante del sistema bancario non interviene a finanziare il progetto industriale, nonostante anche il Tribunale abbia espresso parere positivo a tutti i livelli sulla legittimità dell’acquisizione della ex Antonio Merloni. Nel frattempo i mesi continuano a passare e si sta avvicinando la scadenza degli ammortizzatori sociali conservativi, esistono progetti di modelli che possono andare in produzione e la proprietà rischia di non reggere, nel lungo periodo, la situazione economica e finanziaria che si sta delineando. Le conseguenze potrebbero essere drammatiche per tutto il territorio. E’ necessario quindi che adesso ognuno faccia la sua parte: le Segreterie Provinciale di FIM FIOM UILM di Ancona e Perugia si adopereranno fin da subito per coinvolgere nuovamente le Segreterie sindacali nazionali affinché la vertenza JP sia rilanciata ai massimi livelli istituzionali, chiedendo l’intervento anche del Governo, se fosse necessario, per sbloccare lo stallo che si è venuto a creare con il sistema bancario e che rischia di essere pagato solo dalle lavoratrici e dai lavoratori. Non serve la propaganda elettorale, serve la volontà forte di risolvere una situazione molto complicata che può avere un risvolto positivo solo se tutti svolgeranno al meglio il proprio ruolo.

 

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy