“NON E’ UN’ASSOCIAZIONE, MA UN VERO PARTITO POLITICO”

Nasce l’associazione Fabriano Progressista www.radiogold.tv/?p=29627, ma il consigliere comunale Andrea Giombi, non fa parte di questo gruppo. E’ lo stesso giovane consigliere ad evidenziare l’anomalia e non si escludono ulteriori sviluppi.

“Ho appreso – ha scritto Giombi – che si è costituita una associazione che ha l’identico nome del Gruppo Consiliare “Fabriano Progressista” a cui appartengo. E’ chiaro che una associazione nata dopo il Gruppo Consiliare, con il medesimo nome, non ha altro fine che quello di confondere e rendere inefficace l’azione dell’intero Gruppo Consiliare, il quale è e deve rimanere una Costituente di tutte le forze di centro sinistra. Tengo a precisare che non faccio parte di questa associazione, perché la ritengo un vero e proprio partito politico locale radicale privo di democrazia interna; a breve comunicherò le dinamiche con le quali è nata questa associazione e le mie intenzioni. La mia volontà, comunque, è quella di rimanere all’interno del Gruppo Consiliare “Fabriano Progressista” in cui sono stato eletto, e pretendere, come penso ci chieda la Città, che l’intero gruppo abbia come punto di riferimento il programma elettorale depositato in Comune e non riferimenti ad associazioni nate a posteriori. Una operazione di questo tipo – ha detto – significa solamente vecchia e sterile politica volta allo scontro. Per questo motivo rinnovo l’invito a partecipare all’assemblea sul lavoro venerdì 13 ottobre alle 21.00 presso la sala Ubaldi; dal momento che ritengo questa la politica, che deve essere a vantaggio della comunità cittadina, e non operazioni di vecchia offensiva strategia. Ringrazio – ha concluso il consigliere Giombi – i numerosi membri del nostro campo politico, e i vari settori della cittadinanza a me vicini, che mi hanno mostrato la loro piena solidarietà in questo momento molto difficile anche a livello personale.”

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy